Consigli sulla ricerca online, come migliorare la ricerca sui prodotti online

Il motore interpreta le intenzioni di ricerca del navigatore per farle coincidere lo scopo della pagina creata dal commerciante. A questo punto è importante lavorare per trasformare il visitatore in cliente.

La domanda, apparentemente semplice: “Qual’è il tuo obiettivo?” ha spesso come risposta una lunga pausa. Non è che questi clienti siano alle prime armi con tutto, oppure non abbiano un’attività in corso. Il fatto è che se non sai misurare come sei oggi, è piuttosto difficile definire un obiettivo misurabile e realistico per il futuro. Se poi tutto questo ha anche a che fare con la Search Engine Optimization (SEO) […]

{ 0 comments }

Lo showrooming è quel fenomeno sempre più diffuso per cui i consumatori entrano nella distribuzione tradizionale, controllano i prodotti che desiderano acquistare, chiedono informazioni, lo provano a volte, e poi acquistano online dove costa meno. Non è un fenomeno nuovo, è andata avanti così per anni. Sta assumendo nuova rilevanza con l’uso degli smartphone, perché il confronto e la ricerca è ormai immediato. Per i negozi tradizionali non si tratta […]

{ 3 comments }

Da Luglio 2012 va in onda il nuovo Google Shopping, prima sul mercato americano in fase di prova, per assumere poi una veste definitiva entro fine anno. In seguito le modifiche passeranno anche su tutti i mercati. E’ quindi importante studiare e comprendere cosa succederà con Google Shopping ed entrare nel vivo di un cambiamento che potrebbe essere molto importante per un ecommerce di successo. Questa è la traduzione, non […]

{ 2 comments }

Non ci sono particolari segreti nell’uso delle parole chiave. L’ intenzione del cliente potenziale si esprime nella ricerca, il motore propone i risultati più congruenti a queste intenzioni, la pagina web con il prodotto, il bene o il servizio, deve essere costruita con lo scopo di corrispondere alle esigenze del navigatore. E’ un azzardo mettere parole a caso senza averle scelte in modo strategico. Esistono così tanti strumenti a disposizione […]

{ 0 comments }

Questa mattina Riccardo Mares mi scrive su Skype che i contenuti inseriti in un iframe sono indicizzabili e che se se metti un iframe con link dentro, ci clicchi, la pagina che riceve il link si trova come referer la pagina parent e non l’iframe. Riccardo mi cita anche un post di Giacomo Pelegatti Test SEO su iframe e JavaScript: risultati definitivi. Tutto molto interessante. Sicché mi prendo la briga […]

{ 3 comments }

Abbassare il bounce rate nel tuo shop online equivale ad aumentare le vendite. Il bounce rate misura quanti visitatori arrivano nella pagina di destinazione e balzano via subito. 1 – Google Analytics è il primo elemento da considerare, ordinando le pagine per bounce rate decrescenti ed analizzare la cause possibili. Puoi agire migliorando la qualità delle immagini, il copy della descrizione del prodotto, la disposizione dei pulsanti e degli oggetti […]

{ 0 comments }