5 ragioni perché la tua strategia nei social media non funziona.

strategia social media

in social network

Pensi che Facebook risolva tutti i problemi.

Potrebbe essere anche Twitter, LinkedIn o qualsiasi altro tu voglia mettere. Non è questione solo di strumenti: gli strumenti vanno e vengono. Ma è questione di relazioni e di persone.

Lavori troppo da solo.

Se sei in un’organizzazione non hai confronti con le altre persone della tua organizzazione, ammesso che ci sia chi segue settori diversi. Oppure se sei davvero da solo a fare e decidere, non hai pianificato nulla. Molti interventi, molto movimento, poca sostanza. Molte idee, tanti programmi, nessun raccordo tra loro. Campagne mail da una parte, comunicati stampa dall’altra, presenza su Facebook da un’altra ancora.

Non hai una linea base da cui partire.

Non hai tracciato una linea di partenza, non sai bene dove sei e cosa stai facendo. Hai creato la pagina Facebook perché va creata, ma non hai idea di come svilupparla. Non hai previsto uno stanziamento minimo iniziale, provi tante cose e manca una direzione ed una linea del tempo: cosa fare prima, con che mezzi, dove arrivare, quanto costa.

Non hai un progetto di ascolto e di raccolta di informazioni.

Navighi a caso nella ricerca di notizie. Non usi i feed readers per farti arrivare le notizie, non hai aggregato contenuti rilevanti, la ricerca dispersiva non produce risultati e genera frustrazione.

Hai paura di raccontare storie.

Sai che alle persone piace la narrazione ed il racconto, ma temi che la tua storia sia banale e la tieni per te. Hai un brand ed hai paura di raccontarlo. Le cose sono frammentate e hai paura di riunirle, il tuo brand ha una promessa e non sai come raccontarla e come declinarla con le altre azioni.

Magari ci sono anche altri motivi, ma questi sono già sufficienti per schiantarsi e per provare delusione.
Pensa solo che questa non è un gara sprint, ma una maratona. Oppure pensa che la gara è con te stesso, con i tuoi obiettivi e che devi vincere per te e per il tuo business.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: