Cinque mosse per ottenere di più dalla tua pagina Facebook

5 consigli per la tua fan page su facebook

in social network

L‘importanza di Facebook come strumento di marketing è in crescita, soprattutto per le piccole e medie aziende.
Il problema semmai è come adattare il proprio comportamento in modo da ottenere i massimi benefici.

Sono molte le imprese che fanno fatica a capire cosa fare, e trattano Facebook come se fosse una vetrina virtuale in cui esporre i prodotti sperando che la gente poi ci clicchi per comprarli.

Recentemente ho visto un’applicazione su un ecommerce che viene definita “plugin sociale”. In pratica, non c’è nessun pulsante like sugli articoli in vendita, ma in fase di gestione del prodotto, ogni nuovo inserimento (o ogni nuovo prodotto) viene letteralmente sparato sulla pagina Facebook, riempiendola di proposte di acquisto.
In pratica, dal mio personale punto di vista, il massimo del minimo. 

Invece di rendere sociale un oggetto in vendita, promuovendone la condivisione da parte dei visitatori sul sito,  si riempie la paginaFacebook, che magari ha anche pochi fan interessati, di proposte d’acquisto, spesso indesiderate.
Se l’obiettivo del marketing sui social network è quello di trovare clienti interessati e di far coincidere ricerca ed intenzione del cliente con scopo della pagina web, qui invece si fa il contrario. Si urla a tutti la propria disponibilità a vendere, sperando di trovare qualcuno interessato. L’esatto contrario di un’attività sociale.

1 – Punta sulla bacheca

Ci sono in giro molte applicazioni che creano landing tab e tab interattivi, pagine di benvenuto, tab diversi a seconda che tu sia o non sia fan e pagine di benvenuto.
Però solo una minima pare degli utenti Facebook usa le pagine come fossero un mini sito aziendale: la gran parte degli amici e dei fan consuma Facebook attraverso lo scorrimento dei feed che animano la tua bacheca.
Se metti una nuova immagine, un aggiornamento, un video questi saranno diffusi dai feed di Facebook e questo è tutto quello che i tuoi amici o fan vedranno mai.

Questo significa che devi impegnarti per rendere efficace ed attiva la tua bacheca.
Applicazioni, concorsi, tab speciali sono sicuramente belli, ma il vero guadagno lo fai con la tua bacheca. Impegnati a renderlo uno strumento attivo, coinvolgi le persone sulla tua bacheca ed ottieni così un ottimo risultato.

 facebook fan page valdoca

 

2 – Costruisci una rete di relazioni.

L’obiettivo di una pagina Facebook è costruire una rete di relazioni con persone che stanno fuori dal giro tradizionale di amici e fan, soprattutto persone che ancora non conosci e con le quali trovare un terreno comune di interessi.
Il metodo migliore per ottenere questo risultato è quello di fare LIKE su altre pagine attive, intervenire, dialogare, parlare con le persone.
E’ un po’ come la tattica di commentare su altri blog, commenti pertinenti e discussioni interessanti, che porta poi i lettori a visitare anche il tuo sito.

Molto diverso da spammare a caso e che ti si ritorce contro.
Il consiglio è di trovare le pagine ove potrebbero essere le persone interessate al tuo prodotto o servizio e lavorare con pazienza per rendere interessante ogni tuo intervento.

3 – Chiedere, fare domande

Pensa sempre che hai a che fare con le persone.
Le persone sono esseri sociali e le persone rispondono volentieri alle domande. Fai domande stimolanti, chiedi suggerimenti, critica quando è il caso, esponi le tue idee, esci dal conformismo, chiedi commenti, abbi pazienza:
Tutto questo se usato con intelligenza può portare moltissimi benefici.

4 – Sii vario e non monotono.

Se gli aggiornamenti del tuo stato sono solo un parlarsi addosso, oppure se usi la tua fan page su Facebook solo per fare l’elenco dei prodotti che hai messo in vendita online, lascia perdere tutto.
Sicuramente troverai qualcuno che è interessato a qualcosa di quello che vendi, ma tutto si fermerà lì, senza crescita e con poche prospettive.
Sei per caso uno di quelli che quando entra al bar e saluta gli amici, racconta cosa gli è arrivato in negozio, quanto buoni sono i suoi prezzi e ti misura sulla base di quante volte hai comperato nel suo negozio ?
Rifletti bene su quello che stai facendo con la tua pagina facebook…

5 – Usa le storie sponsorizzate di Facebook

La piattaforma pubblicitaria di Facebook è ben costruita e più si usa, più si apprezzano le qualità e le opportunità.
Uno dei migliori strumenti sono le storie sponsorizzate.

Le storie sponsorizzate fanno in modo che il tuo ultimo aggiornamento di stato sia mostrato nella sidebar di destra della tua pagina Facebook. Molto interessante, perché questo aggiornamento rimane per tutto il giorno, mentre un aggiornamento nel flusso delle notizie, vien scavalcato in breve tempo.

Attraverso le storie sponsorizzate puoi puntare ad ottenere dei LIKE ben mirati ed effettivi sulla tua pagina Facebook.
In questo modo ottieni l’attenzione delle persone che possono essere davvero interessate a quello che fai, al tuo prodotto, alle storie che puoi raccontare, alla narrazione della tua impresa.

Certo, bisogna investire del danaro e costruire annunci di qualità.
La retorica del tutto gratis e del “non serve spender nulla” comincia ad essere fastidiosa, perché spesso serve a mascherare poche idee ed un modo di agire superficiale e che non porta da alcuna parte.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

sponsorizzare pagina facebook, come sponsorizzare una pagina facebook, sponsorizzare una pagina facebook, come rendere attiva una pagina facebook, come rendere interessante una pagina facebook, Sponsorizzare una pagina su facebook, creare pagina per sponsorizzare prodotti herbslife, consigli per creare una pagina su facebook, come rendere interessante la propria pagina faceboikik, vantaggi pagina sponsorizzata

Commenti

comments

  • giovannicappellotto

    stefano cattelani Mi ha inviato questo ottimo post che arriva da Baekdal http://bit.ly/pHH6fp Tratta delle dinamiche che si creano e di come ottimizzare efficacemente una campagna su Facebook sia attraverso l’uso dei messaggi che passano nello stream delle notizie che attraverso la creazione di valore.Il presupposto è che le persone che sono su Facebook interagiscono attraverso il flusso delle notizie che passa sulla home, non tramite la visita alla tua fan page.

Previous post:

Next post: