Perché è importante l’architettura delle informazioni sul tuo sito ?

struttura informazione

in web marketing

La prima risposta è perché prima di qualsiasi cosa vendi informazioni.
Se hai un e-commerce, se lavori nella vendita, sai che commerciare è soprattutto scambiare informazioni, e la cosa non è diversa se il tuo sito propone i tuoi servizi.

  • I navigatori sono impazienti. Se non trovano quello che dove vogliono, quando lo vogliono, se ne andranno.
  • I visitatori arrivano nel tuo sito perché cercano delle informazioni. Se non ci sono le informazioni, non ci sono visitatori.
I problemi possono nascere da diverse cause.
  • Navigazione confusa.
  • Poche informazioni.
  • Troppe informazioni.
  • Presentazione confusa.
  • Contenuto incoerente.
L’obiettivo principale è quindi: mettere la giusta informazione con la parole giuste nel posto giusto.

L’architettura delle informazioni interessa solo i siti di grandi dimensioni?

E’ vero che è più facile trovare l’informazione che interessa in un sito di 20 pagine, ma quando il visitatore trova la pagina che cercava nel sito di poche pagine:

  1. La pagina contiene tutte le informazioni di cui il visitatore ha bisogno?
  2. Tutto quello che è scritto sulla pagina è comprensibile?

Cos’è la giusta informazione?

In generale l’informazione non è solo il testo, ma anche le immagini, i video, i forms ed altro sono parte dell’informazione. Più difficile è definire cosa vuol dire “giusto”, che ha molto più a che fare con quello che il visitatore pensa sia giusto.

In generale

  • che informazioni si aspetta di trovare il visitatore sul sito?
  • perché visita il sito?
  • quali sono i suoi obiettivi principali?
Nel dettaglio
  • Quali sono le cose più importanti che il visitatore vuole conoscere sul prodotto e sul servizio?
  • La tua pagina prodotto ha tutte le informazioni di cui ha bisogno il visitatore?
  • Quali sono le immagini che il visitatore preferisce?
  • Hai davvero bisogno di tutte le immagini che stai usando?

Il posto giusto

In generale

  • Dove cercano le persone alcune informazioni?
  • La tua struttura di navigazione si fonda sulle intenzioni del navigatore o su quello che pensi tu debba essere la navigazione?
  • Cosa si aspettano di trovare le persone nelle tue pagine?
  • Quale layout dirige la loro attenzione nel modo più efficiente?
Nel dettaglio
  • Quali informazioni vogliono vedere per prime i tuoi visitatori?
  • Dove si dovrebbero mettere il pulsante di chiamata all’azione e le informazioni di contatto?
  • Meglio l’immagine a destra o a sinistra?

Le parole giuste

In generale

  • I tuoi visitatori capiscono bene le parole nella tua navigazione?
  • Sanno cosa troveranno quando fanno un clic su un elemento della navigazione?
Nel dettaglio
  • I titoli, i sottotitoli, i link ed i testi, sono comprensibili ai tuoi potenziali clienti?
  • Sei sicuro, hai controllato, verificato, testato?

E’ difficile fare le cose bene?

Bisogna rispondere a queste domande.

  • Chi sono i miei visitatori?
  • Cosa vogliono?
  • Quali sono le parole che comprendono?
Le risposte non si trovano in una sessione di brainstorming, né con lunghe riflessioni e non sono nemmeno presenti in quella che chiami la mission aziendale. La cosa che funziona è una ricerca approfondita sugli utenti.

Cosa serve per una ricerca approfondita sugli utenti?

  • Devi mettere da parte il tuo ego e la tua idea di avere sempre la giusta visione delle cose.
  • Devi avere una mente aperta.
  • La conoscenza di base di alcune tecniche che hanno dato prova del loro valore. Niente di particolarmente complicato, ma nondimeno qualcosa che bisogna sapere usare correttamente.
  • Il potere di persuasione per convincere i collaboratori, ma anche i committenti, che non sempre il loro istinto è giusto. In fondo vale il principio di realtà: la realtà fa la realtà. Oppure i fatti vincono sempre sulle opinioni.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: