Nuove tariffe per i venditori su eBay da settembre 2011

tariffe ebay

in ebay

eBay ha annunciato una sostanziale modifica alle tariffe che andrà in vigore da fine settembre 2011. Si tratta di una semplificazione della struttura delle tariffe che permette di valutare meglio i costi associati all’attività di vendita.

Ieri, vecchia struttura della tariffa eBay

Le tariffe di eBay sono sempre state composte tradizionalmente di TRE elementi:

  1. costo dell’inserzione: il costo da pagare ad eBay per mettere un oggetto in vendita per un determinato periodo di tempo. La vendita può essere effettuata con il modulo di vendita all’asta e con il modulo compralo subito. A seconda del modulo di vendita, del periodo di vendita e della categoria dell’oggetto si determina il costo dell’inserzione.
  2. commissione finale sul valore dell’oggetto venduto: la commissione finale da pagare ad eBay per ogni oggetto venduto in qualsiasi modalità. La commissioni è sempre stata ripartita a scaglioni di prezzo e divisa nelle varie categorie.
  3. tariffa per il negozio eBay: se il venditore decide di avere un negozio eBay, uno spazio in cui raccogliere tutte le proprie inserzioni ed avere delle pagine personalizzate, paga una tariffa ad eBay a seconda del tipo di negozio. Negozio base, negozio plus e negozio premium sono tre diversi tipi di negozio con un costo variabile da 19,95 euro al mese a 99,95 euro al mese.
Infine, le tariffe di inserzione sono state finora legate al tipo di negozio. Ad esempio, un negozio premium consentiva di pagare 0,01 euro di tariffe di inserzione per la messa in vendita di ogni prodotto.
In questo modo ogni venditore doveva fare un semplice calcolo di convenienza.
Quanti prodotti debbo avere in vendita per coprire un costo di 99,95 euro/mese se pago 0,01 euro per prodotto inserito ? Il raffronto tra quantità di prodotti e costi da sopportare determinava la convenienza.

Oggi, nuova struttura della tariffa eBay

La semplificazione introdotta da eBay funziona in questo modo:

Negozi Premium e Plus

39,00 euro al mesetariffa di inserzione gratuitacommissione finale 4%
categoria TECH
39,00 euro al mesetariffa di inserzione gratuitacommissione finale 8%
tutte le categorie non tech

Negozio base

19,95 euro al mesesi pagano le tariffe di inserzionecommissione finale 4%
categoria TECH
19,95 euro al mesesi pagano le tariffe di inserzionecommissione finale 8%
tutte le categorie non tech

Cosa cambia

eBay sta diventando sempre più un marketplace con vendite a prezzo fisso. Le vendite all’asta rappresentano ora il 29% delle vendite totali e nel secondo trimestre 2011 sono cresciute del 2% contro la crescita del 15% delle vendite a prezzo fisso. Per diversi prodotti con prezzo medio alto questa nuova tariffazione vorrà dire un aumento dei costi, anche sensibile. Ma è anche vero che il raffronto con Amazon è ancora a favore di eBay, almeno su questo specifico settore.

eBay spinge per un aumento sostanziale del numero delle inserzioni e della varietà di scelta di prodotti ed usa questa leva, nella convinzione che possa essere efficace. A questo affianca una politica di sconti  che aumentano secondo il numero delle vendite effettuate e la valutazione che i clienti rilasciano sulla qualità del servizio.
Ma questo è un punto che merita uno specifico approfondimento.

Oggi è importante che ogni venditore valuti con attenzione il proprio modello di vendita e la struttura dei costi, in modo da garantire la redditività del proprio lavoro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

tariffe ebay, nuove tariffe ebay, commissioni ebay, costi ebay, ebay tariffe, tariffe negozio ebay, costo negozio ebay, tariffa ebay

Commenti

comments

Previous post:

Next post: