Come usare i social media per trovare quello che il cliente vuole da te.

usare i social media

in social network

Perché un cliente dovrebbe comperare da te un prodotto o un servizio? Per quale motivo dovrebbe sceglierti, tra le molte opportunità che ci sono? Se non chiarisci bene questo aspetto, prima di proporre il tuo prodotto o servizio, qualsiasi azione di marketing è solo fuffa, non comunicazione.

L’espressione giusta è scoprire quale valore si offre al cliente, perché il valore non si può imporre ai clienti ed è più importante trovare ciò che veramente funziona per loro.

Una delle più grandi risorse non sfruttate per fare questa scoperta sono i social media.

Bisogna però essere anche chiari sui limiti delle ricerche e non pensare che ci siano formule magiche che risolvono ogni cosa. Con i social media si può:

  • Ascoltare
  • Impegnarsi
  • Rispondere
I primi due elementi aiutano a scoprire la propria proposta di valore, il terzo è un servizio al cliente.

Come ascoltare

Molto interessante è sapere che si può osservare ed ascoltare passivamente quello che dicono i potenziali clienti sul tuo prodotto e sulle tue categorie. Prima dell’uso esteso dei social media queste informazioni erano di difficile reperibilità: la soddisfazione o l’insoddisfazione di un cliente, l’uso particolare di un servizio non era così diffuso e dichiarato come in questo momento. I social media e le molte connessioni tra le persone, portano tutto allo scoperto.

Ecco alcune idee su come ascoltare per migliorare la proposizione di valore.

  • Imposta le ricerche per il tuo brand e per i nomi di prodotto su Twitter. Twitter è un grande motore di ricerca. Puoi fare ricerche su te stesso, suoi tuoi concorrenti e sulle parole chiave maggiormente usate. Puoi trovare come un problema viene risolto con un prodotto/servizio. Puoi agire manualmente con Twitter, oppure più facilmente con programmi come Tweetdeck o Hootsuite. Se usi sistemi a pagamento come Radian6 hai opzioni ancora più avanzate.
  • Su LinkedIn e su Facebook ci sono gruppi che i tuoi potenziali clienti potrebbero usare. Trova questi gruppi, controlla i gruppi che i tuoi potenziali clienti seguono, controlla anche le pagine dei tuoi concorrenti per capire cosa i clienti stanno loro dicendo. Fai tesoro di tutte queste informazioni.
  • Non trascurare Google Alert. Puoi impostare le stesse ricerche che hai impostato su Twitter e gli avvisi arriveranno direttamente nella tua casella mail.

Come impegnare

Se hai raccolto un buon numero di informazioni, hai anche alcune buone idee sulla tua proposizione di valore. E’ importante sapere che quando cerchi di impegnare la tua audience, stai sempre influenzando le risposte. Non puoi evitarlo, ma è importante riconoscere questo effetto.

Come fare a coinvolgere senza essere troppo impegnati ?
Nel proporre alcune idee considera anche l’altro lato della medaglia. Se pensi a concorsi, premi, incentivi può essere che le persone siano più interessate all’incentivo che al prodotto…

valdoca fan page facebook

Val d'Oca, la cantina dei produttori di Prosecco di Valdobbiadene

Val d’Oca, la cantina dei produttori di Prosecco di Valdobbiadene ha trovato un modo interessante di coinvolgere le persone, proponendo abbinamenti di ricette con il Prosecco migliore, organizzando brevi sondaggi ed agendo con le storie personalizzate.

Il punto di partenza è che si può ottenere un coinvolgimento passivo delle persone e che quanto più si cerca poi un coinvolgimento attivo, tanto più la risposta potrebbe essere condizionata. Ma a questo punto si hanno idee e reazioni che nessun dialogo in ufficio tra poche persone avrebbe potuto mai immaginare.

Come utilizzare tutte queste informazioni.

Bisognerebbe costruite un profilo completo del cliente che tenga conto di:

  • informazioni sullo stile di vita
  • aspettative
  • interessi
  • ed anche senso dell’umorismo, che non guasta mai.
Tra tutti i visitatori e i clienti, ci sono degli influenzatori? Chi sono i maggiori frequentatori, quali sono i loro interessi ?
Analizzare la concorrenza
Seguendo questi stessi metodi si può analizzare la concorrenza per capire alcune cose:
  • Argomenti di nicchia che la tua azienda potrebbe sfruttare
  • Occasioni mancate di altri da valorizzare
  • Cosa fanno gli altri per impegnare le persone?
  • Quali sono le domande ricorrenti?

Analizzare e testare

Ora che hai tutti questi dati di mercato, dovresti verificare alcune cose essenziali.
La tua proposta di valore dichiarato ed il tuo modo di connettere le persone, si allinea a quello che la tua ricerca sta dimostrando? 

Se hai raccolto cose interessanti che migliorano la tua proposizione di valore, è il momento di testare ed il luogo giusto per provarne l’efficacia sono proprio i social media, per la loro efficacia e capacità virale. In questo senso le campagne su Facebook Ads sono davvero molto efficaci, perché puoi costruire campagne che provano la forza della proposta di valore e che  misurano l’impegno, la consapevolezza e le acquisizioni relative a diversi tipi di messaggistica.

Poi è il momento di aggiungere una prova maggiore: ottimizzare gli annunci PPC  e le landing page per avere dati e risultati quantitativi, che siano richieste di contatto ben formate e maggiori vendite di prodotti e servizi.

fonti: Make Me Social

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

come si usa mediaget, mediaget come funziona, come funziona media get

Commenti

comments

Previous post:

Next post: