Tinypay.me: ed hai un ecommerce essenziale

tinnypay

in ecommerce

Come fare un ecommerce semplice, facilissimo, senza creare un sito e senza passare attraverso un marketplace come eBay ?

La soluzione è possibile con TinyPay.me. Un sistema di messa online in circa 60 secondi per ogni articolo, che viene poi diffuso via Facebook e Twitter, ed è poi possibile utilizzare in ogni spazio web con estrema facilità.

Tinypay.me ha vinto il titolo di startup più promettente a Innovate!2010 ad Amsterdam.

Ci si connette a Tinypay.me senza bisogno di aprire alcun account, si compilano i campi di messa in vendita dell’oggetto, si allegano al massimo tre foto, che uno zoom provvede ad ingrandire.
Nome cognome ed indirizzo del venditore appaiono su Google maps; descrizione accurata, indirizzo mail per i contatti, pagamento solo con Paypal, spese di spedizione comprese nell’oggetto in vendita.

Facile ed elementare per chiunque.

La pagina creata viene poi confermata via mail, è possibile correggere e modificare.

Trovare clienti con pochi click

Il prodotto, una volta messo online, appartiene ad un codice venditore, ma la cosa più interessante è la possibilità di essere diffuso via Facebook, Twitter, embeddato in qualsiasi sito o spazio, diffuso anche via QR code.  Infine – e pure questo è particolarmente interessante – ad ogni articolo è connessa una sezione di commenti accessibile agli utenti che siano autenticati.

A chi si rivolge Tinypay.me ?

Tinypay.me è rivolto ad una parte considerevole della popolazione a cui interessa vendere qualcosa senza aprire un sito web, senza aprire un negozio di qualsiasi tipo.

Il sistema sembra calzare bene per artisti, collezionisti, piccoli prodotti digitali.

Un modello che sembra poter attirare piccoli venditori senza grandi ambizioni di far numeri e fatturati, ma che permette di proporre novità, libri, riviste, musica, piccole opere artigiane. Tinypay.me costa il 5% di commissione a cui si aggiungono le commissioni di incasso di PayPal: tutto sommato poca cosa rispetto a marketplace sempre più strutturati e con costi di accesso e gestione ben più alti, dal momento che le commissioni sono sul venduto reale.

Prova le potenzialità di Tinypay.me

Per vedere se e come funziona Tinypay.me, ho messo in vendita alcune riviste di una mia collezione.
Le trovi su questo blog, sulla pagina Libri e riviste e  su Facebook su questa fan  page.

Tinypay mi piace assai, ed è davvero facilissimo da usare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

tinypay, tinypay me

Commenti

comments

Previous post:

Next post: