Quale futuro delle auto elettriche ?

estrima biro

in style on the spot

E’ molto difficile sapere quale sarà il futuro delle auto elettriche.

Sembra però che la mobilità individuale difficilmente possa essere sostituita completamente dalla mobilità pubblica.
In aree metropolitane molto estese e diffuse è impossibile prescindere dalla mobilità individuale. Mi viene in mente il NordEst in Italia che è una estesa area metropolitana molto sviluppata e dove i problemi del collegamento a lunga distanza al momento si risolvono con bretelle autostradali, superstrade metropolitane, ma dove la distanza casa-lavoro è dell’ordine dei 20 km massimo ed impegna quantità enormi di energia per muovere le persone con mezzi propri.

Sono queste le situazioni n cui l’auto elettrica può rappresentare un utile investimento

Estrima costruisce Birò un veicolo elettrico dalle dimensioni molto, ma capiente per due persone, con lo spazio per gli oggetti personali e le borse della spesa, che assicura una autonomia di 60 km, velocità massima limitata per legge a 45 kmh, tempi di ricarica di 6 ore, calcolando che la ricarica avviene anche dalla rete casalinga.

Un veicolo ideale per muoversi nello spazio casa-lavoro, nei centri cittadini, silenzioso, non inquinante e che non ingombra. Gli spazi per il parcheggio sono molto ridotti.

Quali possibili sviluppi ?

Credo che gli sviluppi possibili non possano prescindere dalla rete. E’ facilmente immaginabile che il futuro di questi veicoli stia in una sempre maggiore integrazione dei dati di mobilità nella rete e nella possibilità di dialogo del veicolo con elementi che rilevano il traffico nella città, oltre che nel dialogo tra gli stessi veicoli.
Il tutto visto nella prospettiva di ordinare il traffico in modo equilibrato e ridurre il numero di incidenti, utilizzando veicoli che li prevengono.

Per informazioni su Estrima Birò questo è il sito del produttore

per seguire lo sviluppo del’idea, le informazioni, le discussioni su Estrima segui la fan page su Facebook e partecipa alle discussioni condotte da Raffaello Setten su Estrima

Giovanni Cappellotto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

BIRO

Commenti

comments

Previous post:

Next post: