e-mail marketing: 6 errori comuni delle piccole e medie imprese

email marketing

in mail marketing

L’ e-mail marketing esiste da almeno vent’anni, ed è  molto efficace per mantenere un buon rapporto con i contatti. L’e-mail marketing attrae molto le imprese perché permette acquisizione e fidelizzazione dei clienti, ma va condotto con sapienza evitando almeno 6 errori molto comuni nelle imprese.

Errore 1. Inviare mail ai contatti che non hanno dato il loro consenso.

La voglia di fare può spingerti ad utilizzare i file delle e-mail che puoi aver acquistato o scambiato. Ma non hai la loro esplicita accettazione di ricevere e-mail e non può quindi sorprenderti se poi considerano la tua mail non desiderale. Il consenso di un individuo, non può essere comprato, venduto o trasferito.

Errore 2. Utilizzare un oggetto ed un nome del mittente irrilevanti.

I tuo abbonati dovrebbero desiderare di aprire la tua posta elettronica. Oggetti tropo lunghi, fuori contesto rispetto al messaggio, non aumentano certo il tasso di apertura. Allo stesso modo, il mittente conosciuto, ben individuato, ha lo scopo di rassicurare il tuo contatto.

Errore 3.  Inviare un contenuto non adatto.

Non bisognerebbe inviare lo stesso messaggio a tutti gli abbonati. Infatti, più hai segmentato e profilato i tuoi contatti, più riuscirai ad inviare contenuto appropriato per ogni gruppo di contatti.

Errore 4. Non concentrarsi sui risultati delle campagne di email.

Non tieni conto del tasso di apertura o del click-trough rate ? Come puoi veramente capire le prestazioni delle tue e-mail ? E’ necessari confrontare e analizzare i vari indicatori per capire gli errori commessi  e non ripeterli.

Errore n. 5. Non impostare obiettivi.

Troppe campagne lanciate nel mail marketing senza pensare agli obiettivi da raggiungere. Generare traffico sul sito ? Aumentare le vendite ? Condividere informazioni con i clienti ? Creare dialogo con i clienti ? Una volta chiarito l’obiettivo saprai impostare meglio il contenuto.

Errore n. 6. Non consentire la condivisione delle informazioni.

I tuoi contatti dovrebbero avere l’opportunità di condividere le informazioni presenti nelle tue comunicazioni, comprese quelle sul sito, con la rete dei loro amici e contatti. Questo ti permette di misurare l’interesse che hanno verso il tuo business.

6 Common E-Mail Marketing Mistakes Small Businesses Make è l’articolo originale pubblicato da American Express Open Forum

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: