Cresce la competizione sulla moneta elettronica: arriva Nokia Money (e non solo!!)

nokia money

in ecommerce

La gestione dei pagamenti online è stata immobile per molto tempo, con un grande protagonista come PayPal che è cresciuto ed ha acquisito quote importanti di mercato.

In questi giorni si sta delineando come i pagamenti online, stiano diventando un formidabile terreno di scontro tra aziende alla conquista di un mercato in espansione.

Nokia ha annunciato il lancio di Nokia Money

Il 26 agosto Nokia ha comunicato di aver pronto un sistema di gestione dei pagamenti che sarà gestito in collaborazione con Obopay, leader mondiale nello sviluppo di soluzioni di pagamento mobile su cui Nokia ha investito dall’inizio del 2009 . Il servizio è basato sulla piattaforma di Obopay.

Non solo Nokia Money

Per dar conto delle cose apparse in questi ultimi giorni:

  • Secondo IDG News Service anche MasterCard sta lavorando con Obopay per creare un sistema di trasferimento di danaro via mobile, rivolto ai soli residenti in U.S.
  • Intuit ha dato il via a Intuit PaymentNetwork un nuovo pagamento online rivolto alle piccole attività commerciali e che consente il pagamento di piccole somme online. Il servizio funziona trasferendo il danaro dal conto bancario del debitore a quello del fornitore di bene o servizio.
    Intuit ha anche recentemente prodotto Intuit GoPyament utilizzabile in App Store e che di fatto trasforma l’Iphone in un terminale che usa le carte di credito.
  • Il 10 luglio PayPal aveva annunciato PayPal Mobile e a novembre PayPal Adaptive Payment sposta il confronto su un sistema ancora più complesso per gestire transazioni multiple e dividerle tra diversi fornitori di beni.

E non è ancora tutto…

La competizione è competizione e all’orizzonte ci sono molte cose interessanti

In questo scenario fortemente competitivo si capisce come eBay, che controlla PayPal, stia aumentando la pressione sui venditori che vendono sul marketplace, per utilizzare PayPal e non accetti né Google Checkout Payment by Amazon.

Lo scenario si fa interessante non solo per il grande numero di transazioni online e per la interoperabilità di tutti i sistemi, ma anche per la capacità di sviluppo all’economie di paesi emergenti in cui comunque la telefonia mobile è molto diffusa.

Ma si apre anche uno scenario importante e denso di riflessioni sulle caratteristiche ed il ruolo della moneta, la sua emissione, la possibilità che una moneta elettronica sia un elemento importante nello stabilire i valori. Ed in questo si gioca anche il ruolo degli istituti di emissione, delle multinazionali, del potere degli stati e delle banche centrali: un futuro da seguire con grandissima attenzione

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: