Vendere amici, fan e seguaci online: un affare o una idiozia ?

comprare amici facebook

in social network

Incuriosito da una Opinione di Massimo Gramellini pubblicata sulla Stampa nella rubrica Buongiorno il 5 settembre, ho cercato in rete altre notizie.

Tutto vero e tutto molto divertente quello che segnala Gramellini.

Invece di aggiungere uno alla volta i contatti su Facebook, nel vecchio stile, mandando una richiesta e magari trovando quello che ti dice che non gli interessa la tua “amicizia”, si può ricorrere al servizio di uSocial, una società australiana che ti assicura di farti risparmiare tempo vendendoti (letteralmente) qualche migliaio di amici.

Questo il listino prezzi

1000 nuovi amici su Facebook costano 106,00 euro, 2000 amici 190,00 euro e per avere 5000 amici (il massimo oggi consentito su Facebook) spendi 390.00 euro. I prezzi sono in promozione fino al 16 settembre.

Non solo Facebook, ma pure Twitter.

Invece di aderire ai servizi di spam come i treni su Twitter, per cui ti arrivano agenti immobiliari texani e ballerine assortite, puoi sempre comperare 5000 followers spendendo 137 euro (con lo sconto compreso del 20%).

USocial appartiene a Leon Hill, 24 anni di Brisbane, che ha impiantato questo servizio una settimana fa.
A quello che dice la società, gli “amici” ed i followers sono aggiunti da loro manualmente scegliendo tra persone che sono interessate; l’aggiunta è manuale e non è considerata spam. USocial entra nel profilo del cliente oppure ne crea uno nuovo e sceglie “amici” che siano in linea con gli argomenti e le aspettative del committente.

Termini e condizioni di servizio di Facebook

Il portavoce di Facebook Barry Schnitt afferma che dare accesso al proprio account Facebook ad un estraneo, viola i termini dell’accordo con gli utenti e rende Facebook meno sicuro, così come è inaccettabile l’invio di richieste di amicizia a nome di altri.

USocial aveva già provato con Digg

A dicembre 2008 uSocial aveva iniziato vendendo voti sul sito aggregatore di notizie Digg.com.
Per circa 60 euro, uSocial avrebbe votato 100 volte su Digg per ogni articolo postato dal cliente, aumentando quindi la sua posizione sul sito. In questo caso uSocial usava un software di voto. Digg ha poi ordinato di fermare questa attività perchè in aperta violazione con le politiche del sito. USocial conferma che rilancerà il servizio con un software migliore e che ha sospeso perché subissata di richieste, anche se non rivela i nomi dei clienti.

La vicenda è molto interessante e si presta a molte letture.

La meno interessante tra tutte, è quella che divide il mondo in chi capisce e chi non capisce, tra chi è ancora “analogico” e chi è “digitale”, come se fosse una divisione possibile e realistica.
Altrettanto incomprensibili sono i commenti di chi si scandalizza che ci sia chi non sa che su Facebook i contatti si chiamino amici. Per altri la colpa di Gramellini è quello di “scrivere sulla carta” e di “non capire Facebook”, oppure di irridere i social network, come se scrivere sulla carta sia una sorta di colpa .

Di fatto, appare in molti una sorta di riflesso condizionato: la rete ed il “mondo 2.0″ sono quasi nuova religione, con una narrazione e delle aspettative che superano la realtà e con qualcosa che si avvicina al mito.

Resta però inespressa una domanda, a mio parere davvero significativa e che merita più di un approfondimento.

Ed è la stessa domanda che fa Mashable, dopo aver previsto che Facebook seguirà quanto ha già fatto Digg e che chiuderà quindi il servizio di uSocial :
chi è abbastanza coraggioso da ammettere che si dovrebbe pagare per gli amici (contatti) di Facebook ?

USocial sta facendo per i propri clienti quello che costoro potrebbero tranquillamente fare se ci avessero pensato prima ?

Giovanni Cappellotto

fonti
TechBlorge News.com.au Cbs4.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

comprare amici facebook

Commenti

comments

  • web4seo

    Salve, se volete un consiglio comprate anche voi fans qui http://www.facebookfans.it ho provato il servizio per la mia azienda

    e sono rimasto molto soddisfatto, rapidi a rispondere alle domande e rapidi ad eseguire il servizio!!

Previous post:

Next post: