10 consigli per aumentare la visibilità su Facebook

edgerank

in social network

Quando pubblichi qualcosa sulla tua pagina Facebook o sul tuo profilo personale, essa sarà visibile solo ad una piccola parte della tua sfera sociale,  che la vedrà nel proprio flusso di notizie.
Circa il 95% dei tuoi contatti o dei tuoi fan non vedranno nulla, grazie ad un algoritmo di Facebook che si chiama Edge Rank.

Ogni minuto su Facebook sono inseriti circa 694 mila messaggi ed è davvero difficile far sapere che ci siamo anche noi.
Come si può sfruttare al meglio Edge Rank  per aumentare la propria visibilità ? Quali possono essere alcune buone pratiche ?

Cos’è Edge Rank

Edge Rank è stato presentato in aprile 2010 alla F8 Developer Conference.
In pratica Edge Rank prende in considerazione alcuni elementi per stabilire se il messaggio merita di apparire nel flusso dei tuoi amici o dei tuoi fans, in rapporto ad un altro messaggio, pubblicato da un’altra persona in relazione con lo stesso tuo contatto o fan.
Facebook cerca quindi di offrire contenuti che siano coerenti e pertinenti, facendo affidamento su tre elementi:

  • l’affinità con ogni membro della sfera sociale
  • il peso delle interazioni
  • un fattore tempo collegato alle pubblicazioni

facebook edgerank

Anche se apparentemente semplice, il sistema ha pesi diversi ed è certo più complesso.
Sarebbe  il caso di prestarci attenzione, individuando alcune pratiche che possono migliorare la presenza e la diffusione dei contenuti.

1 – Cercare l’interazione con altri utenti

Se Edgerank si basa sulle interazioni che hai con gli altri partecipanti alla tua comunità, cerca di avere un numero alto di reazioni alle tue pubblicazioni.  Chiedere qualcosa e cercare di avere delle risposte, serve per avere più opportunità  per essere visibili, che si tratti di un Like o di un commento.

Considera anche che le persone sono su Facebook in una condizione di relax, e rispondere è sempre uno sforzo.

2 – Variare le pubblicazioni e gli interessi

Temi specifici accontentano una nicchia molto interessata, e la varietà di argomenti raccoglie un numero superiore di partecipanti. Si tratta di trovare un giusto equilibrio tra informazioni varie e complete. Non certo i “brevi cenni sull’universo”, quanto proporre argomenti che suscitino interesse e che provengano da buone fonti.

3 – Essere regolari con l’esposizione

Il rapporto con i tuoi consumatori è misurato in un periodo di tempo. Se si mantiene un ritmo costante di pubblicazioni, potrebbe essere utili variare i temi in funzione dei giorni, come potrebbe essere utili ordinarli in categorie. La chiave è la regolarità che è diverso dalla routine.  E la norma dovrebbe essere: preferire contenuti di qualità.

4 – Promuovere la pagina Facebook

E’ strano che ci siano ancora aziende che non promuovono la loro pagina Facebook, non la citano nel loro sito, non la mettono nella newsletter. Non è difficile,  e Facebook mette a disposizione tanti strumenti, personalizzabili e facilmente configurabili.

5 – Puntare alla qualità prima che alla quantità

La domanda potrebbe essere: se la visibilità dipende dal numero delle interazioni, la soluzione migliore è quindi pubblicare in modo massivo ?
Non esattamente.
Dare importanza alla qualità significa non annoiare il consumatore. Pubblicare massicciamente rischia la saturazione e può produrre effettivi negativi. L’obiettivo è sempre pubblicare il giusto messaggio, nel posto giusto, nel momento esatto.

unlike brands

Un numero eccessivo di pubblicazioni è la prima causa di abbandono della pagina aziendale da parte dei fan.

6  – Essere reattivi e rispondere a questioni e domande

Animare una comunità è l’espressione che rende bene l’idea di cosa bisognerebbe fare.  E’ un lavoro ed una opportunità, ma va colta e ben gestita. L’obiettivo è costruire un fluido e costante, per avere una  buona esperienza dell’utente.

7 – Evitare la sfacciataggine commerciale

Le persone non sono presenti su Facebook solo per sentirsi fare offerte commerciali. Se pubblichi contenuti esclusivamente promozionali, non solo rischi di avere un basso numero di interazioni, ma proprio per la struttura di EdgeRank rischi di perdere visibilità, proprio perché le persone non interagiscono.

La sola presenza su Facebook non vende, ma può generare  vendite. La differenza è sostanziale. Devi avere  discernimento e capacità di agire con intelligenza. Sfruttare la visibilità per proporre una buona offerta commerciale è un’operazione intelligente;  riempire di offerte commerciali e deludere il visitatore è una operazione alla Tafazzi.

8 – Scegliere e variare i supporti

Il massimo risultato con il minimo sforzo lo si ha quando si variano contenuti e mezzi. Un link, un video, un gruppo di tre foto. Il nemico principale è la routine e la consuetudine. Ogni tanto sorprendi la tua comunità.

9 – Non limitare i tuoi contenuti

Al fine di mantenere un ritmo costante, una buona coerenza e contenuti efficaci, fai anche appello ai contenuti pubblicati su altre pagine dando uno spazio di condivisione. In questo modo non hai continuità nella pubblicazione, ma anche costruisci  note differenti dall’ordinario.
Puoi avere l’apprezzamento dei tuoi fan, ma potresti anche lavorare per costruire relazioni importanti con altre aziende.

10 – Considerare le campagne su Facebook Ads

Se le persone sono su Facebook per rilassarsi, divertirsi e condividere la loro sfera sociale, sarebbe buona cosa utilizzare al meglio queste spinte per costruire buoni messaggi e combinare la crescita naturale della pagina con l’intervento in Facebook Ads.

Fonte: 10 conseils pour accentuer la visibilité de sa Fan-Page Facebook grace au EdgeRank



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

aumentare visibilità facebook, visibilità su facebook, aumentare visibilità pagina facebook, come aumentare la visibilita su facebook, aumentare visibilità su facebook, visibilità pagina facebook, visibilitá facebook, aumentare la visibilità su facebook, come avere visibilità su facebook, come avere più visibilità su facebook

Commenti

comments

  • Suggerisco questo INTERESSANTISSIMO servizio per chi vuole accrescere il bacino di utenza e quindi AUMENTARE i fan delle proprie pagine Social come Facebook, Twitter, Youtube, Soundcloud e molti altri!
    Il sito si chiama bePopular e lo potete raggiungere da qui: http://www.be-popular.net/
    mentre nella pagina Facebook rilasciano spesso COUPON per riscattare punti gratis! http://www.facebook.com/be.popular.net
    Io l’ho provato già un po’ e posso garantire che funziona!
    il bello è che è GRATISSSS

    • Emanuele

      Ciao caro …potresti consigliarmi. .allora io sono un comico cabarettista e vorrei aprirmi un nuovo profilo facendomi pubblicità mettendo tutti i miei video ecc ecc (tutelati logicamente) che mi consigli di fare per darmi il massimo della visibilità e pubblicita’ affinché piu persone possibili mi vedono e seguono? Grazie

  • piero

    Io uso , ti danno subito 100 crediti per poter promuovere il suo sito o fanppage

  • Alfonso Rago

    vedo che anche nei vostri servizi si commette l’errore di considerare ogni pagina azienda. il social è stato reso grande, noto e appetibile dall’intrattenimento, il quale non ha ricavi economici. il trattare tutto azienda porta a distruggere un pilastro fondamentale del gradimento del social. meno intrattenimento= meno gradimento = meno sopportazione delle inserzioni pubblicitarie. è l’intrattenimento il collante che mantiene le persone sul social e se c’è quello sopportano anche l’inserzione. oggi è considerato tutto azienda. lo immaginate un social solo di pubblicità? sarebbe come una tv locale che spara televendite h24. possibile che lo ha capito questo?. una pagina che intrattiene dovrebbe essere favorita, se intrattiene offre un gradimento gratis e non gli si devono chiedere denari, perchè no profit. oggi sono proprio le pagine che intrattengono a pagare e spariranno con il tempo, immaginate lo scenario di un facebook sulla home con solo promozioni, poi pensate quanti si infastidiranno e lo lasceranno. ho anche un’altra opinione interessante ed è la seguente: un social dove bisogna pagare per esprimesi ( visto l’alta restrizione del nuovo feed)diventa un social che viola l’etica che è base fondamentale di un social la libera divulgazione, quindi facebook dovrebbe rimuoversi il titolo di social e inserire il titolo di azienda pubblicitaria, così una volta e per tutto fa capire che è un posto dove per esprimersi si paga. ma attenzione sarebbe un posto con pagine snob di persone ricche che potranno esprimersi. inoltre viene meno al principio legittimo e anche di carattere legale, “della libera espressione qualora non leda la libertà di altri”

Previous post:

Next post: