Ecommerce su Facebook: Deals, Places ed altre novità

facebook places

in ecommerce

Interessanti novità sul fronte della vendita su Facebook

Facebook Deals

Da oggi è disponibile in Europa Facebook Deals.
In pratica collegandosi via smartphone con Places si trovano i luoghi e gli esercizi commerciali con un’offerta in corso a cui poter accedere.
Al momento in Italia AC Milan, Benetton, Poste Italiane, Tim e Vodafone sono le prime 5 aziende partner, ed hanno predisposto alcuni affari (deals) di buon interesse.

Le offerte sono chiaramente delle aziende e non di Facebook ed il cliente deve recarsi nel punto vendita dove si trovano le offerte. Facebook Deals è chiaramente congegnato per diffondere il deal alla propria rete di amici.

Il meccanismo è  potente e può essere usato in molti modi interessanti e creativi, tutti da immaginare e sfruttare.

benetton dealsmilan deals

Amazon ed il negozio Soap

Amazon ha creato la pagina per la vendita online destinata a Soap.
Con Beauty Bars e Diapers, fa parte di Quidisi, acquistata recentemente da Amazon.

amazon soap

Certo, bisogna avere l’account su Soap, se si è già fatto un acquisto viene presentata la lista delle ultime cose comperate, ma è un fatto significativo che un gigante come Amazon provi la strada della vendita su Facebook.

Nuovi modi di vendita avanzano.

Da più di un anno Carrefour vende su Facebook con l’applicazione Faceshooping. Ogni mattino un unico prodotto nuovo, un affare del giorno – un daily deal, offerto in grande quantità e venduto in poche ore.

Complessivamente i risultati di vendita su Facebook, se immaginiamo Facebook come un marketplace, sono ancora bassi. La ragione di questo volume basso è che i social media sono un nuovo canale e che solo un piccolo gruppo di aziende sta  esplorando questa opportunità. E c’è anche la resistenza a percepire Facebook come qualcosa di diverso da un social network.

Ma Facebook non è eBay e non sta lavorando per costruire un marketplace.

A maggior ragione un commerciante dovrebbe stabilire una solida presenza su Facebook. Il sito classico e l’idea tradizionale di catalogo ecommerce sta rapidamente cambiando ed i commercianti farebbero bene a seguire con attenzione quello che sta succedendo, pensando molto seriamente che la vendita passa tramite attraverso una  partnership con i clienti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: