La crescita di eBay nel 2010

ebay cresce nel 2010

in ebay

Il 19 gennaio 2011 eBay ha presentato i risultati del quarto trimestre 2010:

  • il fatturato, anno su anno, aumenta del 5% escludendo Skype
  • il fatturato, anno su anno, aumenta del 12% comprendendo Skype

Cresce il fatturato del core business di eBay, il Marketplace, del 5% negli Stati Uniti, del 6% negli altri mercati.
Le vendite a prezzo fisso sono il 62% delle vendite totali.

Tutti i dati ed i grafici diffusi sono qui disponibili per la consultazione.

Considerazioni oltre i numeri

eBay è un fenomeno, perché sembra agire in controtendenza rispetto a quello che succede in tante situazioni.

E’ vero che sta crescendo il numero degli utenti attivi: un processo già iniziato diversi mesi fa che continua anche nell’ultimo trimestre del 2010.
E’ anche vero che eBay sta perdendo molti piccoli venditori, ma cresce il numero di grandi aziende e grandi dettaglianti che arrivano a vendere su eBay, ed aumenta il numero dei clienti.

Inoltre, mentre molti negozianti stanno pensando a come introdurre elementi di freschezza e novità nelle loro vendite, variando offerte e modi di vendita, eBay sembra andare nella direzione opposta e spinge verso il prezzo fisso, sfumando le aste e comunque non introducendo nuovi modi di presentazione del prodotto in questo segmento.

In alcune situazione eBay si pone in concorrenza diretta con i merchants, come quando acquista Brands4Friends, presente in Germania, Austria, UK e Giappone. Ed anche se eBay stessa dichiara, tramite John Donahoe, che non sarà mai concorrente dei propri commercianti, rimane qualche dubbio.

fatturato di ebay nel 2010

Ancora due osservazioni

eBay è leader nelle applicazioni mobile per l’ecommerce, ed ha sicuramente un piano per queste e per le piattaforme di annunci locali. Peccato manchi un momento che unifichi le varie direzioni.

Infine, nell’epoca in cui si parla di social commerce, eBay sembra aver dimenticato la vocazione sociale con la quale è nata e cresciuta, perché l’integrazione sociale è lasciata alla sola iniziativa individuale dei commercianti.

Oppure è solo che non sono ben chiare le direzioni verso cui marcia questa multinazionale che è leader nei marketplaces. I numeri ed i fatturati le danno ragione, i venditori che investono nella piattaforma hanno la necessità di comprendere bene sviluppi e direzioni per meglio organizzare le loro proposte commerciali.
Ma è anche vero che, almeno nella situazione italiana, eBay è molto avara di informazioni, assistenza e rapporto diretto con i venditori.

ebay ninJaeBay NinJa a Pavia

Un gruppo consistente di venditori italiani ha organizzato, di propria iniziativa,  per domenica 13 marzo 2011 un incontro a Pavia.
A questo incontro sono invitati a partecipare in primo luogo i venditori eBay.
Fin dalla giornata di sabato è un’occasione per  conoscere le persone e condividere esperienze.
A questa iniziativa sono stati invitati a partecipare i dirigenti ed i responsabili eBay che si sono resi disponibili.
Una ottima occasione per conoscerci e per riprendere un filo di comune interesse, che era iniziato un paio di anni fa.

Maggiori informazioni sono disponibili su:
eBay NinJa Facebook Page
Smappo eBay NinJa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

fatturato ebay italia, numeri di ebay

Commenti

comments

Previous post:

Next post: