Google Boutiques: il portale verticale sul fashion

google boutiques

in ecommerce

Il 17 novembre è la data di lancio del nuovo progetto di Google: Boutiques.com

La conferma è apparsa su Styleite con l’invito ad un evento che “fonde alta tecnologia con alta moda”.

Negli ultimi 18 mesi sia eBay che Amazon hanno investito molto in questo settore.
Su eBay sono moltissimi i venditori che propongono abbigliamento di marca, ed eBay ha anche lanciato un portale verticale per migliorare l’esperienza del cliente.
Fashion ha cambiato la struttura della navigazione e della ricerca proponendo una navigazione diversa basata su affinità di Brand, Taglia, Colore, Venditore, Formato.

Amazon, dopo l’acquisizione di Zappos e dopo le voci che parlavano di una offerta a Vente Privée,  ha acquistato BuyVip, con una operazione da circa 70 milioni di euro.

Ora è la volta di Google

Dopo l’acquisizione di Like.com in agosto 2010 si sono fatte via via più forti le voci sulla discesa in campo di Google in questo importante segmento di mercato.
La presentazione di Google Boutique avverrà questa sera tra le 20 e le 24: fino a questa mattina era visibile l’home page di like.com, che oggi punta direttamente a boutiques.com

E’ di nuovo visibile like.com ed è anche online boutiques.com

like.com google boutiques

Per cercare di capire come sarà Boutiques.com si può vedere Polyvore oppure Shopstyle.

AGGIORNAMENTO: boutiques.com è online

Un sito di moda potrebbe sembrare una strana scelta per Google, ma lo shopping online di abbigliamento muove cifre enormi ed è una torta finanziaria che Google evidentemente non intende lasciare del tutto ad altri.
E nemmeno le grandi aziende di distribuzione online come Asos.com, Nordstrom, Net a Porter, Yoox possono sottovalutare, rinunciando ad impegnarsi con Boutiques.com

Un paio di giorni ancora ed il quadro dovrebbe essere più chiaro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

Google Boutiques

Commenti

comments

Previous post:

Next post: