Come comprano online i consumatori nel 2010 ?

come comperano online i consumatori

in ecommerce

Channel Advisor ha pubblicato un rapporto periodico sulle abitudini ed i comportamenti dei consumatori online.

Il sentimento dei consumatori

Si apre adesso la stagione delle vendite natalizie ed il 41% dei consumatori non mostra un cambiamento significativo delle loro abitudini di acquisto. Il 43%  dei consumatori spera in un andamento positivo dell’economia, il 38% pensa che le cose siano uguali all’anno scorso ed il 19%  crede che l’economia possa ancora declinare.
Un quadro che in sostanza dipinge una situazione ancora di attesa, di prudenza e non di euforia dei consumi.
In questa stuazione l’acquisto online ha la duplice funzione di ricerca di un prodotto a buone condizioni di acquisto e di generale ricerca di informazioni ed opportunità.

Dove cercano i consumatori ?

ricerca-dei-prodotti

  • Alla ricerca di un regalo o di un acquisto,  il 59% sceglie i motori di ricerca preferendo per quasi l’86% Google.
  • Il 28% inizia a cercare nei Marketplaces, eBay ed Amazon
  • il 10% ha un rapporto diretto con un sito che già conosce.

Si dimostra ancora la forza di attrazione che hanno i grandi marketplace ed il traffico che attirano.

Quanto importante è il nome del venditore ?

I piccoli dettaglianti possono stare (un po’) più tranquilli. Il 67% dei consumatori non guarda al nome del venditore quando cerca un prodotto in vendita, ed un modo per rimanere comunque competitivi in un settore che tende a premiare venditori che crescono di dimensione.

Quali sono gli attributi più cercati dai consumatori ?

ricerca dei prodotti

Dopo il prezzo, il fattore più cercato è la spedizione gratuita ed in seguito la credibilità del venditore.
Attenzione alle spese di trasporto: qui si intende completamente gratuite, non comprese nelle spese di spedizione… Una ricognizione nei siti di comparazione dei prezzi scopre subito il prezzo migliore.

Amazon contro eBay ?

Amazon continua la sua crescita, ed eBay ha comunque una gran parte di consumatori che la individuano come “prima scelta”.  Non fosse altro, questi dati confermano come sia importante avere una presenza multi canale per un ecommerce di successo.

Il potere dei feedback e delle recensioni

ricerca dei prodottiIl 92% dei consumatori legge le recensioni e le opinioni degli altri prima di decidere un acquisto. Un dato davvero eclatante.

Il 46% è influenzato dalle recensioni di altri consumatori prima dell’acquisto.
Il 43% è invece dissuaso da acquistare se trova commenti e recensioni negative.

Diventa quindi imperativo controllare le proprie recensioni e le opinioni dei clienti che passano in diversi settori, non solo i feedback di eBay.

Social Shopping

Facebook non ha rivali quando il 90% dei consumatori lo usa, contro il 24% presente su Twitter, ed il 53% che usa YouTube.  Molto interessante è che il 38% matura una decisione di acquisto su Facebook per poi completarla in altra sede. Una ulteriore conferma di come la presenza su Facebook vada organizzata in modo strategico, non occasionale e con strumenti corretti, assolutamente non improvvisati.

La crescita del mobile

Il 10% del campione oggetto del sondaggio utilizza il mobile anche per fare acquisti e questa tendenza è destinata a crescere velocemente.
In questo mercato di applicazioni e siti resi per il mobile, non è magari facile districarsi, ma va considerata la capacità del mobile di integrare i negozi ed i prodotti e di gestire promozioni/offerte direttamente nei punti vendita.

Fonte: Through the eyes of the Consumers: 2010 Consumer Shopping Habits Survey

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: