Cos’è il vantaggio competitivo ?

vantaggio competitivo, strategic marketing, vantaggio sostenibile, leadership mercato

in style on the spot

La priorità di una impresa dovrebbe essere quella di trovare il proprio vantaggio competitivo: quell’insieme di elementi dell’offerta di prodotti e servizi che ti mette nella condizione per cui i clienti comperano da te e non dalla tua concorrenza.

Una definizione di vantaggio competitivo

Un vantaggio competitivo è sostenibile se non può essere copiato, non può essere sostituito, eroso dalle azioni dei concorrenti, oppure se la continua evoluzione del contesto economico non lo rende obsoleto.
Questo secondo Michel Porter, il padre dello Strategic marketing.

Se il vantaggio competitivo è davvero tale ed è innovativo rispetto a quello che si trova in circolazione, è anche in grado di creare un nuovo mercato e produrre una forte creazione di valore, spingendo chi è in grado di sfruttarlo in una posizione di leader.

Tutti ragionamenti che mi vengono in mente nel momento in cui si tratta di definire un progetto complesso di collaborazione tra due aziende che stanno esplorando la possibilità di una collaborazione fruttuosa. Si tratta di mettere assieme entità diverse in una forma nuova, che sia un patto forte tra eguali, prima che un contratto che esamini le possibilità di recesso.
C’è infatti molta differenza tra contratto e patto.
Contratto è tutto quello di cui abbiamo timore e che mette l’accento sulle clausole di esclusione e salvaguardia.
Patto è un rapporto tra eguali in cui ognuno dei partecipanti riconosce l’altro e mette in evidenza quello che fa crescere e sviluppare il rapporto.

Nello sforzo di ampliare la propria strategia, per ottimizzare il presente, preparare il futuro, ogni impresa deve esaminare i propri vantaggi competitivi, svilupparli in forma duratura per avere un significativo vantaggio sui concorrenti.

Quando è efficace un vantaggio competitivo ?

  • Quando è unico
  • Quando non è imitabile
  • Quando è nettamente superiore
  • Quando è adattabile a diverse situazioni

Per esempio:

  • un metodo di vendita innovativo
  • un accesso privilegiato ad una rete molto efficace
  • una nuova forma di gestione di un processo produttivo
  • un marchio conosciuto ed affidabile
  • un know how molto collaudato e significativo
  • la capacità di attrarre talenti e professionisti di riconosciuta capacità
  • ecc. ecc

Per durare, un vantaggio competitivo deve:

  • imporre uno standard proprietario
  • rendere difficile l’imitazione, oppure il trasferimento di conoscenze
  • ridurre i costi rispetto alla concorrenza
  • migliorare significativamente la qualità del processo produttivo e del prodotto finito
  • produrre come effetto la leadership dell’azienda
  • ecc ecc

Tutte le attività economiche che producono e vendono beni o servizi hanno assolutamente bisogno di un vantaggio competitivo per potersi ben posizionare nel mercato.
Qual’è quindi il tuo vantaggio competitivo ?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

VANTAGGIO COMPETITIVO, il vantaggio competitivo, vantaggio competitivo definizione, vantaggi competitivi, vantaggio competitivo sostenibile, cos\è il vantaggio competitivo, definizione vantaggio competitivo, cosè il vantaggio competitivo, tema sul marketing vantaggio competitivo, vantaggio competitivo sinonimo

Commenti

comments

Previous post:

Next post: