Nuova pagina prodotto su eBay: cambio radicale – Parte 1

ebay nuova esperienza d'acquisto

in ebay

Ebay ha lanciato, per ora solo su ebay.com, quella che viene chiamata “una nuova esperienza di acquisto“.
E’ un cambiamento sostanziale, già annunciato da alcuni mesi, che segna il futuro di comprare e vendere su eBay. Anche se limitato alla piattaforma principale, è da pensare che sarà diffuso a breve sia in Gran Bretagna e Germania. Ebay sta internazionalizzando sempre più il marketplace, costruendo portali verticali per categorie merceologiche e cercando di migliorare l’esperienze di acquisto del cliente. E’ da pensare che sarà la base per ogni piattaforma nazionale, perché incide profondamente nella selezione e presentazione dei prodotti in vendita e nella struttura stessi dei dati aggregati da eBay.

Il programma segna davvero una svolta importante. Channel Advisor sta pubblicando una serie di articoli che spiegano le nuove funzioni della pagina prodotto e ritengo utile fornire una sintesi comprensibile anche per il mercato italiano, dove questa modifica arriverà più tardi rispetto ad altri paesi.

New Product Shopping Experience

La nuova pagina prodotto è ora disponibile per le inserzioni di DVD, unità GPS e Players MP3.
L’esempio è preso scegliendo un iPod nano 4GB.

  • andate su ebay.com
  • nel box di ricerca scrivete ipod nano
  • scegliete uno degli oggetti
  • potrebbe essere anche questo ipod nano

nuova pagina prodotto ebay

Sono presenti 8 nuove funzionalità, distribuite sulla pagina

  • VALUE BOX è il riquadro con il prezzo e le informazioni immediate. Il prezzo scontato rispetto al listino si basa sulla media dei prezzi confrontati tra il sito del produttore, siti di ecommerce ed altri riferimenti. I prezzi di listino vengono modificati ogni due mesi.
    Non sono considerati i venditori che siano sotto lo standard medio, stabilito dalle valutazioni dettagliate del venditore.
  • A sinistra sono presenti le recensioni di CNET, il link alla descrizione del prodotto, uno strumento per la messa in vendita di un prodotto uguale.
  • Sotto il Value Box sono disponibili altre funzioni per la scelta del prodotto, come il colore e la memoria
  • Il prodotto è chiaramente diviso tra Aste e Compralo Subito, nel primo tab di vendita.
    Altri quattro tab suddividono chiaramente il prodotto tra Nuovo, Ricondizionato, Usato, e ad uso parti di ricambio.
  • Un box mostra il trend dei prezzi distribuiti tra Aste e Compralo Subito.
    Il cliente può decidere se vale la pena attendere la conclusione di un’asta ed aggiudicarsi il prodotto all’asta, oppure averlo immediatamente con il compralo subitonuova-pagina-prodotto-ebay
  • in fondo alla pagina sono presenti altri TRE box (di chiara ispirazione da Amazon) che sono i prodotti della stessa famiglia, i prodotti visti da altri clienti passati attraverso questa pagina, infine parti ed accessori

nuova-pagina-prodotto-ebay

Disponibile la barra GetGlue

La barra GetGlue è presente anche nella visualizzazione classica e non è cosa solo di oggi.
Lo faccio notare perché è una barra che consente la condivisione, la recensione, la promozione di una gamma vastissima di prodotti e servizi, ed è un peccato che non sia disponibile su eBay Italia, soprattutto perché consentirebbe di portare all’esterno i prodotti in vendita, senza operazioni di spam inutile.

Non si ha una grande esperienza dell’acquirente, senza un grande venditore

La promessa di eBay (tutti possono essere venditori ed acquirenti) si scontra sempre con la realtà dei fatti. Un bravo venditore ha ottimi clienti ed attira ottimi clienti.

Non è vero che i clienti non leggono le inserzioni.
E’ vero che i venditori non sanno scrivere.

Se tre quarti della pagina di un venditore sono avvisi ed ammonimenti (non accetto paypal, attento a quello che dici/scrivi), come pensate si possa uscire dalla spirale ?

Le esperienze di vendita e di acquisto sono estremamente interconnesse e se si vuole una esperienza di acquisto piacevole e ripetibile, è compito dei venditore costruire i dati a sostegno di questa possibilità. Se non lo fanno, costruiscono solo le fondamenta di un edificio molto traballante: siano essi presenti su eBay che altrove.

New Product Shopping Experience: le cose POSITIVE

Prima di tutto le cose positive, in particolare il fatto che ebay ponga al centro dell’attenzione il processo di acquisto.

  • Sono chiaramente separate le inserzioni in vendita all’asta dalle inserzioni a prezzo fisso.
    Negli ultimi due anni, l’esperienza di Best Match ha mescolato i due modi di vendita rendendo la ricerca difficile e complicata. E’ positivo vedere le inserzioni con il prezzo all’asta messe in ordine di scadenza, e le inserzioni a prezzo fisso in ordine crescente di prezzo.
  • Il Value Box è di chiara ispirazione Amazon e spinge ad un’azione veloce di acquisto.
  • La navigazione è fluida, l’aspetto generale positivo.
  • L’area delle opzioni è utile, così come le recensioni dei prodotti.
  • Qualcuno però mi spiega la differenza tra “Nuovo” e Nuovo Altro”, nei tab di scelta ?

New Product Shopping Experience: i PROBLEMI da affrontare.

La funzione che sta alla base di questa nuova Pagina Prodotto e della  ricerca è il Catalogo.

  • Non si capisce qual’è il criterio con cui un prodotto viene messo nel Value Box, ed a cui viene data una enfasi maggiore che dovrebbe portare a maggiori vendite.
  • La rilevazione del prezzo di listino come confronto per il risparmio sull’acquisto non può valere anche per i beni usati.
  • Ci sono incongruenze tra i prezzi effettivi presenti e la rilevazione dei trend nel riquadro dedicato.

Tutto questo dipende dalla qualità dei dati che vengono immessi su eBay.

Chi ha più scelta: eBay o Amazon ?

Non lo so, e forse non lo sa nemmeno eBay. Uno dei grandi problemi di eBay si è stratificato e costruito nel tempo. Amazon conosce esattamente cosa i clienti comperano, perché l’inserimento dei prodotti su Amazon avviene per catalogo e per codice a barre.
L’inserimento dei prodotti su eBay parte dalla descrizione del prodotto, e negli anni, eBay ha permesso che si potessero mettere fino a dieci ripetizioni della stessa inserzione, poi riducendole, poi ancora ampliando, infine annunciando che dal 26 ottobre non saranno più consentite inserzioni duplicate.

Nel momento in cui eBay comincia a costruire dei portali per le merci (eBay fashion, Motori, DVD-mp3, tecnologia, ecc) opera una profonda trasformazione tra il vecchio regime di organizzazione delle vendite ed il nuovo.
Oggi sembra di essere in mezzo al guado.
Da un lato tutta la stratificazione delle vendite e dei dati di difficile utilizzo, dall’altro la necessità di reclutare venditori con un ottimo catalogo di prodotti da inserire.

Liberare le inserzioni di eBay dai dati duplicati sembra essere una priorità per eBay, per vedere realmente cosa c’è nascosto nelle pieghe delle inserzioni. Ancora moltissimo lavoro da fare e non credo che basteranno sei mesi per mettere mano ai problemi infrastrutturali dei dati e migliorarne la loro qualità, se davvero si vuole offrire una esperienza d’acquisto memorabile al cliente

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: