Vendere su Facebook: quattro domande fondamentali

vendere online su facebook

in social network

L‘ integrazione tra social media ed ecommerce ha il nome di social commerce.

Fin da quando è iniziata la crescita tumultuosa di Facebook  in molti hanno pensato di utilizzare il traffico di Facebook per aumentare le loro vendite. Ci sono parecchie soluzioni per vendere su Facebook, sia gratuite che a pagamento. Vendere su Facebook, inteso come una pura e semplice estensione di un ecommerce o di un marketplace, non è così facile ed immediato come potrebbe sembrare a prima vista.

Ci sono almeno quattro domande fondamentali da porsi:

  1. Perché i commercianti on line dovrebbe vendere su Facebook ?
  2. Quali sono le opzioni per il social commerce ?
  3. Perché il social commerce non è solo e semplicemente vendita ?
  4. Quali sono le dinamiche di vendita su Facebook ?

Perché vendere su Facebook ?

500 milioni di users sono sempre un buon argomento, una penetrazione mondiale che si diffonde, una esperienza globale. Facebook incassa circa 500 milioni di euro dalla pubblicità. I fan di un marchio spendono circa 55 euro in più di un non fan, il 41% di loro raccomanda più volentieri un prodotto ed il 28% ha più probabilità di continuare ad utilizzarlo (fonte Forbes Magazine: A Brand’s Facebook Fans Are Valuable Consumer).

Tutti indicatori che fanno di Facebook un posto in cui è necessario essere presenti.

Quali sono le opzioni per il social commerce ?

Il social commerce su Facebook può assolvere a tre funzioni:

  1. Promuovere la fedeltà alla marca.
  2. Portare i clienti ad acquistare su un ecommerce.
  3. Modellare l’esperienza d’acquisto.

Un certo numero di applicazioni sono poco più di una galleria di fotografie. Questo va sicuramente bene quando devo portare i clienti sul mio spazio di vendita. Pensando però che l’esperienza di facebook è totalizzante, il cliente difficilmente lascia facebook per acquistare altrove. In questo caso varrebbe la pena provare applicazioni diverse, investendo qualcosa per vendere dignitosamente su Facebook, oppure provare a fare ragionamenti diversi.

Facebook non è costruito per la vendita

Facebook è un ambiente sociale, non un luogo di compravendita. I commercianti dovrebbero contattare i clienti, trattenerli se possibile, non interromperli continuamente con messaggi pubblicitari.
Se c’è una esperienza di acquisto su Facebook, essa dovrebbe essere una esperienza sociale, interattiva, condivisibile, e contestualizzata allo spazio in cui si genera.

Promuovere un proprio prodotto/servizio con un messaggio d’acquisto, dovrebbe essere l’eccezione, non la regola. Informare, comunicare, sono i requisiti prioritari per vendere.

Quali sono le chiavi per la vendita su Facebook ?

Social merchandising

Avere un negozio su Facebook non significa vendere. Facebook è profilato per età, sesso, preferenze, gusti, provenienza, in una combinazione di fattori molto elevata. I commercianti dovrebbero raggiungere i clienti nella bacheca con una combinazione di informazioni, foto, promozioni, opinioni e portarli poi all’acquisto.
Qualcosa di molto simile a quello che dovrebbe fare un buon commesso che ti accoglie nel negozio.

Catalogo sociale e personal shopper

Coloro che hanno adottato questi comportamenti hanno ottenuto buoni risultati. Non è sicuramente facile, ma la gestione di una pagina Facebook è la gestione di una community ed occorre la competenza di un community manager.

Pagamenti e sicurezza

Qui siamo davvero in un’area importante ed in una zona grigia di Facebook. Le continue modifiche alla policy sulla privacy possono aver generato diffidenza nel possibile cliente. I fornitori di servizi di qualità raccolgono certo i dati in modo sicuro, bisogna spiegarlo bene all’utilizzatore. PayPal ha in serbo alcune novità interessanti che saranno presentate a fine ottobre.

Conclusioni

Il social commerce è già qui e Facebook svolge un ruolo fondamentale.
Facebook non è costruito per diventare un marketplace, ma si usa bene quando si costruiscono relazioni durature con i clienti.
I clienti possono diventare un  veicolo di diffusione delle informazioni del brand.
La pagina Facebook è un ottimo posto per promuovere un customer care.
Bisogna provare, provare diverse soluzioni, sperimentare, misurare.

photo credit: Laughing Squid

<!–8a5a9195275347c3a6b2888cef38158d–>

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

vendere su facebook, come vendere su facebook, vendere su facebook è legale, facebook per vendere, vendere con facebook, usare facebook per vendere, vendere facebook, vendere su facebook legale, vendita su facebook, vendere su facebook come fare

Commenti

comments

  • Pingback: Facebook Login » Quattro domande fondamentali per vendere su Facebook()

  • angy

    Salve, ho letto con attenzione il vostro articolo ma volevo fare una domanda per capire se e-commerce è la strada da intraprendere. Ho un negozio di abbigliamento e pubblicizzo i miei articoli su FB con delle foto, avendo creato una pagina per il negozio. Gli affari non vanno benissimo e pensavo di rendere possibile lo shop lo on line. Ho visto delle pagine che hanno il tasto Shop che poi invia all’acquisto.
    Grazie.

    • Vendere su Facebook è possibile, richiede qualcosa di più della sola costruzione di uno shop su Facebook. Ci sono anche investimenti in pubblicità ed in azioni di coinvolgimento del cliente che aiutano ad ottenere dei risultati.

  • Salve ma nessuno risponde ad angy? io volevo porre la stessa domanda.

  • Pingback: Vendere su Facebook : Pro e Contro del Social Commerce()

  • Ciao, esistono delle app che permettono di vendere su facebook tipo questa
    https://www.facebook.com/appcenter/apptodown

    Anna

Previous post:

Next post: