Paypal vorrebbe espandere la protezione al venditore a pagamento

paypal protezione a pagamento

in ecommerce

Paypal sta conducendo un sondaggio per capire quanti possono essere i  venditori disposti a pagare per un nuovo programma di protezione del venditore

Allo studio ci sono cinque diverse possibilità che coprono sia il chargeback che l’oggetto non ricevuto.

Analizzandole nel dettaglio sono:

1 – Protezione Paypal quando le cose vanno male

  • Sono coperti i chargeback fraudolenti e gli oggetti non ricevuti se il pagamento è stato fatto con PayPal.
  • Sei coperto dal momento del pagamento.
  • Devi fornire la prova della spedizione, sia per il chargeback che per l’oggetto non ricevuto.
  • Per oggetti non ricevuti con valore superiore ai 250 USD serve la prova firmata della consegna.

Paypal domanda se saresti disposto a pagare una tariffa per questo servizio compresa tra lo 0,50% ed il 2% del valore totale della transazione.

2 – Sistema di crediti legato al pagamento con PayPal

  • Ogni volta che il tuo cliente acquista e paga con PayPal, il venditore guadagna crediti in ordine di 5,00 USD ogni 1000,00 USD di transato su Paypal.
  • I crediti sono spendibili in caso di chargeback fraudolento, oggetti non ricevuti ed oggetti danneggiati nel trasporto.
  • Non serve documentazione per utilizzare i crediti.
  • La copertura si applica sia per beni materiali, come per beni scaricabili online.
  • Decide il venditore quando rivendicare i crediti.
  • Ogni mese ricevi un riepilogo dei crediti disponibili
  • I crediti sono applicabili in caso di chargeback o reclamo, anche nel caso che tu contesti il reclamo e lo perda.

Le domande di PayPal sono due:
Se questo programma fosse gratuito, lo accetteresti ?
Se ti fosse chiesta una tariffa fissa di 40,00 USD al mese, accetteresti in ogni caso ?

sondaggio paypal

3 – Protezione completa – Scegli la protezione che vuoi ad ogni transazione

Puoi scegliere cosa e come essere protetto.

  • Transazioni non autorizzate o perdite da frode.
  • Oggetto non ricevuto.
  • Oggetto danneggiato nella spedizione.

Hai 24 ore di tempo dal momento della transazione completata per scegliere il tipo di protezione che desideri applicare.
Puoi applicare una copertura automatica per spedizioni nazionali o internazionali.
La copertura copre sia beni materiali che immateriali dalle accuse di frode.
La documentazione, in caso di frode,  sarà richiesta in base al tipo di bene:

  • Per i beni fisici si richiede una prova di spedizione.
  • Per il download digitale si richiedono i log del server
  • Per i servizi bisogna avere una copia della fattura o contratto
  • Per gli oggetti non ricevuti o per i beni danneggiati nella spedizione verrà richiesto un documento di consegna
  • Se l’operazione è maggiore di 250 USD, PayPal chiede una prova della firma della consegna.

4 – Protezione sulla spedizione –Scegli la protezione che vuoi ad ogni transazione

La protezione è valida se usi un corriere Partner di Paypal. In questo caso PayPal coprirà i chargeback fraudolenti, i prodotti non ricevuti e i danni nella spedizione. La protezione vale solo per i beni fisici, non per i beni immateriali o i servizi. Anche in questo caso si può scegliere il livello della protezione: spedizioni domestiche, spedizioni internazionali, solo chargeback, ecc

Non è richiesta alcuna documentazione, PayPal ha accesso alle informazioni che il venditore crea durante la transazione.

5 – Protezione contro le frodi –  Copertura per ogni transazione 24  su 7

  • Accettando questo tipo di copertura PayPal ti copre il venditore contro le frodi.
  • Puoi accedere oppure disdire questa protezione di volta in volta, per un massimo di tre volte al mese.
  • Sono coperte da richieste di rimborso fraudolento tutti i beni, materiali o immateriali che siano.
  • E’ richiesta la documentazione che prova la spedizione.
  • Per i beni digitali serve il log del server.
  • Per i servizi servono la fattura oppure il contratto.

Normalmente i sondaggi fatti servono per confermare alcuni decisioni che stanno per venir prese.
Cosa ne ne pensate ?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: