Glossario di eBay dall’I alla W

glossario ebay

in ebay

Questo è un glossario dei principali e più comuni termini inglesi usati spesso su eBay, sui principali marketplace non italiani e sui siti di ecommerce, inclusi alcuni termini di vendita ed altri riferiti ad internet di uso molto comune.
La prima parte è disponibile dalla A all’H si trova qui

IE: Una abbreviazione di Internet Explorer

IMHO: L’acronimo della frase in my humble opinion (nella mia modesta opinione)

IMO: L’acronimo della frase in my  opinion (nella mia opinione)

internet service provider (ISP):  Un’azienda che offre accesso ad Internet e i relativi servizi.

JPEG: L’acronimo per Joint Photographic Experts Group; il formato preferito per le immagini su ebay (pronuncia JAY-peg).

keyword spamming: La pratica di mettere parole chiavi popolari nel titolo della vostra inserzione, in modo da attirare traffico sulla stessa, senza però avere in vendita l’articolo descritto. Scrivere per esempio sul titolo Gucci o Energie senza che sia l’uno o laltro, come pure scriver noGucci o noEnergie. Questa pratica può essere sanzionata da eBay con la cancellazione dell’inserzione. Tre violazioni ripetute in un periodo di 90 giorni portano alla sospensione dell’account.

link: Vedi hyperlink.

LOL: Laughing out loud (talvolta anche visto come ROFL, per rolling on the floor laughingrotolarsi sul pavimento per ridere); una abbreviazione usata di frequente nelle mail e nelle chat

lot or lots: Molti articoli simili venduti in una quantità da grossisti. Normalmente hanno un prezzo da grossista e comunque  scontato.

LTD: una abbrevizione per limited edition.

Mint: Un oggetto che non è mai stato usato ed è in perfette condizioni.

MIB: L’abbreviazione mint in box: perfetto nella sua confezione.

MIMB: L’abbreviazione mint in mint box: perfetto nella sua confezione originale.

MIMP: L’abbreviazione mint in mint package: come sopra.

MIP: L’abbreviazione per  mint in package: oggetto perfetto e confezionato.

MNB: L’abbreviazione per  mint no box: oggetto perfetto ma senza scatola.

My eBay: La propria pagina eBay che raccoglie gli oggetti in vendita, in attesa di pagamento, pagati, spediti, sotto osservazione, etc. Tutto quello che riguarda la storia di un utente su eBay.

NARU: Un acronimo per not a registered user (utente non registrato,può anche essere un utente momentaneamente sospeso).

NBW: Un acronimo per  never been worn Un capo mai indossato.

NC: Un’ abbreviazione per no cover – un libro che manca della copertina.

newbie: un termine per qualcuno che è nuovo su eBay.

NM: Un’abbreviazione per near mint quasi perfetto. (Questa valutazione è molto soggettiva).

NPB: Una abbreviazione per nonpaying bidder offerente non pagante (vedi anche deadbeat bidder).

NR: Un’abbreviazione  no reserve nessuna riserva; usata nelle aste in cui non c’è alcun prezzo di riserva riferito al prodotto in vendita.

NRFB: un’abbreviazione per never removed from box mai rimosso dalla scatola.

NWT: Un’abbreviazione per  new with tag nuovo con le etichette.

OEM: Un’abbreviazione per original equipment manufacturer equipaggiamento originale del produttore.

PayPal: Il servizio di pagamento tramite carta di credito di proprietà di eBay: più del 75% degli account eBay possiede un account Paypal.

PayPal Verified buyer: Un compratore che abbia confermato il suo indirizzo e le informazioni del suo accoount tramite Paypal.

Phishing: un tentativo di catturare i dati sensibili di una persona con un finto sito che replica il design e le caratteristiche di un sito conosciuto, ma che conduce ad un differente url. Lo scenario tipico è quello di ricevere una finta mail che apparentemente proviene da eBay, da PayPal, dalle Poste, da una banca conosciuta e che contiene un link ad un sito contraffatto. In questo modo si cerca di catturare password, dati sulla carta di credito, sull’account paypal, ecc. Va prestata attenzione e va controllato l’header della mail per accertarsi della reale provenienza.

PM: Una abbreviazione per Priority Mail. Posta prioritaria.

PPC: Un’abbreviazione per pay per click. Un servizio pubblicitario in cui voi pagate per ogni clic che conduce sul vostro sito.

Primail:
Un’altra abbreviazione per Priority Mail. Posta prioritaria.

relisting: Il processo di rimettere in vendita un oggetto

Reserve Price Auction (RPA): Un oggetto messo all’asta con un Prezzo di Riserva. Se non si raggiunge almeno il prezzo di riserva il bene non viene aggiudicato.

Reserve Price: Il prezzo minimo che un venditore vorrebbe raggiungere per vendere l’oggetto che ha messo all’asta.

Reserve Not Met: Prezzo di riserva non raggiunto. Un’asta che termina su eBay senza che l’oggetto abbia raggiunto il prezzo di riserva chiesto dal venditore.

retaliatory feedback: Era il feedback negativo rilasciato in risposta ad un identico feedback negativo. Con le modifiche al feedback introdotte nel 2008 il venditore non può rilasciare feedback negativi. Può rilasciare un feedback positivo o non mettere alcun feedback. Il venditore non può mettere un testo negativo sul feedback positivo. Può però commentare il feedback del cliente, sempre mantenendo un comportamento corretto e non trascendere.

RMA: Un’abbreviazione per Return Merchandise Authorization: l’autorizzazione del venditore a ritornare il prodotto usufruendo del diritto di recesso. Un venditore professionale italiano DEVE dare il diritto di recesso per 14 giorni di calendario dalla data di ricevimento della merce ed il diritto di recesso VA COMUNICATO, ma non va giustificato. Il venditore ha diritto a chiedere che il diritto a recedere sia comunicato a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno e può rimborsare il prodotto entro 30 giorni dalla data di ritorno della merce. Il rimborso esclude le spese di spedizione, salvo diversa ESPLICITA pattuizione. Il diritto di recesso è normato dalle leggi che tutelano il consumatore sulle vendite a distanza ed il venditore ha diritto a chiederne il rispetto. Il bene va reso integro, non usato, pena il decadimento del diritto al recesso oppure la decurtazione del rimborso dovuto. Non esporre le norme sul diritto di recesso porta il tempo per l’esercizio dello stesso fino a 60 giorni dal ricevimento della merce.

RSVP: Un’abbreviazione in francese per  répondez s’il vous plaît Rispondete per favore.

Second Chance Offer (SCO): L’opzione che permette al venditore di offrire un oggetto identico a coloro che hanno perso l’asta su eBay, al termine dell’asta stessa,quando il vncitore non completa la transazione.

shilling: La pratica, molto scorretta, in cui un venditore con l’aiuto di altri o con altri account, alza artificialmente il prezzo di un oggetto all’asta. E’ anche definita bid rigging or collusion. Questa pratica è sanzionata da eBay.

SIG: Un’abbreviazione per signature firma.

siphoning: La pratica, scorretta, in cui una terza parte contatta un offerente e propone l’acquisto ad un prezzo diverso o fuori dalla piattaforma. Uno dei motivi che ha condotto eBay a rendere indecifrabili gli account degli offerenti.

site map: Una pagina web che presenta in forma visuale l’organizzazione dell’intero sito per aiutare il visitatore nella navigazione.

SKU: Un’abbreviazione per stock keeping unit; un sistema numerico per identificare un prodotto in un inventario.

snail mail: Un termine slang per identificare la posta ordinaria spedita via U.S. Postal Service.

sniping: La pratica di fare offerte in un’asta all’ultimo momento così da non lasciare il tempo alla possibile replica di un altro compratore. Ci sono molti software che offrono automaticamente , all’ultimo minuto fino ad un istante dalla chiusura dell’asta, una volta che si sia impostato il tempo di azione ed il tetto massimo di spesa.

spam: Una mail indesiderata con scopi commerciali. Le norme sulla privacy consentono di spedire mail commerciali solo ad utenti che abbiano espresso un consenso palese.

spoofs: Vedi Phishing.

TM: Un’abbreviazione per  trademark marchio registrato

Trading Assistant (TA): Un venditore di provata esperienza su eBay che aiuta altre persone a vendere oggetti sulla piattaforma in cambio di un compenso fisso o di una percentuale. Vedi anche  consignment selling

unwanted bid: Un’offerta che non incontra le caratteristiche richieste dal venditore. Ad esempio: se dichiaro che non spedisco fuori dall’Italia il compratore deve attenersi a quanto stabilito. In questo caso il venditore ha diritto ad annullare l’offerta.

UPS: Un’abbreviazione per United Parcel Service il noto spedizioniere nternazionale.

USPS: Un’abbreviazione per United States Postal Service il servizio postale statunitense.

VeRO: L’acronimo del programma che gira su eBay Verified Rights Owner program che tutela i proprietari dei diritti sui marchi.

VHTF: Un’abbreviazione per  very hard to find. Molto difficile da trovare.

Wholesale: Grossista, come il concetto di acquistare una quantità di beni ad uno sconto stabilito sperando poi di rivenderla ad un prezzo maggiorato.Facile a dirsi, meno a farsi.

Winning Bidder Notification (WBN): La notifica inviata all’account che si è aggiudicato un bene, all’asta o a prezzo fisso. La notifica viene spedita da eBay, ma può anche essere inviata anche direttamente dal venditore e contiene le informazioni per concludere positivamente l’acquisto

WYSIWYG: Un acronimo per What You See Is What You Get (quello che vedi è quello che hai). Un programa che ti aiuta a comporre un codice html, in modo semplice ed intuitivo, per meglio adattare la tua inserzione alle tue specifiche esigenze.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

mint acronimo

Commenti

comments

  • Pingback: Bisbiglio.com » Blog Archive » Glossario di eBay dall’I alla W()

Previous post:

Next post: