Come funziona la ricerca su eBay?

ricerca ebay

in ebay

La lettura dei brevetti di eBay sulla ricerca fornisce indicazione abbastanza dettagliate su come funziona questo strumento cruciale.
I criteri principali sono:

  • La domanda prevista per l’elemento in un elenco.
  • La “qualità” del venditore.
I brevetti descrivono i modi i cui eBay potrebbe utilizzare – e probabilmente utilizza, una varietà di fattori oltre la mera rilevanza nella sua classifica di ricerca. La rilevanza è l’ordine predefinito che appare al cliente quando interroga il motore interno di eBay.
Per ogni tipo di criterio, eBay può creare un punteggio relativo,  che si utilizza per avere il punteggio generale della classifica.

Punteggi usati da eBay.

  • Il punteggio di rilevanza: rappresenta una misura della pertinenza di un elenco di elementi rispetto ai termini di ricerca forniti nella richiesta di ricerca.
  • Il punteggio di qualità dell’elenco: rappresenta una misura della probabilità che un elenco di elementi comporti una operazione basata almeno in parte sui dati storici associati ad elenchi di elementi simili.
  • Il punteggio delle regole di business: rappresenta un fattore di innalzamento o di abbattimento determinato in base alla valutazione di una o più regole di business.
Nel determinare un punteggio di qualità delle inserzioni, eBay può considerare criteri quali
  • il prezzo,
  • la condizione del prodotto (nuovo, usato),
  • il metodo di spedizione,
  • il costo di spedizione,
  • la durata dell’inserzione,
  • il tasso di conversione precedente di un venditore per tutti i prodotti o per i prodotti di una categoria particolare,
  • il rating di un venditore (ad esempio, sulla base dei feedback forniti dagli acquirenti).
Alcuni brani estratti dalla lettura dei brevetti forniscono ulteriori approfondimenti sui fattori che eBay considera importanti quando classifica i risultati della ricerca.

La Rilevanza

Il punteggio di rilevanza può essere basato sull’analisi del titolo di un oggetto (ad esempio, la pertinenza del titolo), nonché la descrizione dell’oggetto stesso e i sui dati storici che indicano come gli utenti abbiano precedentemente interagito con un oggetto che abbia gli attributi simili quando questo oggetto fosse stato precedentemente presentato in una pagina di risultati di ricerca.

Il Listing

Molti attributi dell’oggetto possono essere considerati in varie forme, a volte il prezzo dell’oggetto e il costo della spedizione sono elementi indicatori della qualità

Ad esempio, se  in un particolare listing di prodotto si offre in vendita un televisore ad un prezzo speciale, questo prezzo particolare può essere confrontato con i prezzi dei televisori analoghi venduti in precedenza. Se, ad esempio, il prezzo del televisore è inferiore al prezzo medio o al prezzo mediano di televisori analoghi, che siano stati venduti di recente, allora il punteggio di qualità dovrebbe indicare il prezzo “buono” del  televisore offerto tramite il listing degli articoli.

Le Regole di Business

Ad esempio, può essere desiderabile innalzare o abbassare gli elenchi di elementi che dispongono di determinati attributi o che sono collegati agli attributi del venditore. Se, ad esempio, un elenco di oggetti è collegato alle spese gratuite di spedizione, l’annuncio può essere promosso. Allo stesso modo, se un venditore ha un basso punteggio di qualità  (basato in parte sui feedback degli acquirenti), un elenco di oggetti del venditore può essere abbassato per riflettere il punteggio di qualità del venditore scarso. 

In alcuni casi, quando le regole  sono trasparenti e sono conosciute sia dai venditori che dai compratori, gli innalzamenti e gli abbassamenti del listing  potrebbero essere utilizzate per incoraggiare un determinato comportamento.

Valutazioni.

Come indicato nella descrizione delle regole di business, eBay ha gestito la carota e il bastone per incoraggiare i venditori ad offrire il trasporto gratuito. Ultimamente eBay si sta comportando allo stesso modo per incoraggiare i venditori ad offrire politiche generose di reso.

Il brevetto indica che eBay prende in considerazione le categorie di prodotti per determinare l’importanza di diversi criteri, quando classifica le inserzioni nella ricerca.

Per esempio, ha dichiarato che “con alcuni tipi di articoli, come gli oggetti d’antiquariato e / o gioielli, il fattore di fiducia del venditore potrebbe essere più importante, in quanto potrebbero esserci più frodi prevalenti nel commercio di tali oggetti”.

I brevetti di eBay descrivono anche uno scenario in cui la metrica della domanda tiene conto delle transazioni (vendite), delle visualizzazioni, delle impressioni di ricerca e degli elenchi di presentazione nel listing. Per le aste e il listing a prezzo fisso singolo, la metrica della domanda può essere basata sul numero di visualizzazioni, sul numero di offerte (per un’asta) o sul numero di liste di controllo associate all’elenco degli elementi.

Oppure, può essere basata sulla performance di elenchi simili.

Sempre nelle Regole di Business si nomina il  “punteggio di qualità venditore“.
Sebbene non vi sia alcuna menzione, eBay potrebbe concedere ad alcuni venditori, a grandi marche e a negozi di grandi dimensione, un punteggio di qualità superiore, se lo desiderasse, aumentando le loro inserzioni nella ricerca.

Da notare che eBay su riferisce al feedback del compratore come ad un contributo al punteggio di qualità del venditore e ad alcuni potrebbe piacere il concetto di abbassare i venditori “cattivi”.

ricercai ebay

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

cerca su maeketplace, cerca su marketplace

Commenti

comments

Previous post:

Next post: