Amazon pagherà le tasse nei principali mercati europei.

amazon

in Notizie

A partire dal 1 maggio 2015, Amazon sta registrando le vendite al dettaglio che passano nelle filiali del Regno Unito, di Germania, Spagna e Italia. In precedenza queste vendite erano registrate in Lussemburgo. Questo significa che Amazon pagherà le imposte sulle vendite nelle singole nazioni.

Amazon da il buon esempio e fa la cosa giusta.

Recentemente è aumentata la pressione sulle multinazionali dell’ecommerce per cominciare a pagare le tasse nel paese in cui viene effettivamente venduta la merce.
La pressione è grande anche per aziende come Apple, Google, Facebook, eBay.
Facendo la prima mossa, Amazon modifica anche il modo in cui viene percepita dall’opinione pubblica ed è una mossa molto utile per la sua reputazione.

Va anche detto che diffondere le entrate fiscali dal Lussemburgo, dove prima Amazon pagava le imposte,  nei vari Paesi europei, aiuta a rendere trasparente il mercato del commercio elettronico ed aiuta anche la sua diffusione.


Fonte: Amazon finally starts paying proper taxes in European countries.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: