Fai crescere la tua attività con i Social Media basati sul locale

foursquare

in social network

Ogni giorno ci sono nuovi strumenti e nuove opportunità che possono collegare online la tua impresa. Tener conto di tutte ed attivarle tutte potrebbe diventare dispendioso e poco produttivo: va quindi fatta una scelta di opportunità, di convenienza e va seguita una linea di fondo.

C’è  un notevole interesse verso il locale, gli annunci, e le attività che mescolano il locale con la rete.

Le informazioni disponibili in rete crescono ad un ritmo esponenziale, sono sempre più fruibili via mobile, le applicazioni mobili si diffondono rapidamente. Sono disponibili  nuove utilità che offrono sempre più collegamenti a basso rischio, un elevato potenziale di ricompensa con il pubblico online e on site.

Aumenta l’interesse per Foursquare, grazie alla rapida crescita e alla sua capacità di promuovere prodotti e servizi su base locale.

Il meccanismo è sempre la condivisione

Chi ha più anni si ricorda delle auto e degli adesivi attaccati sul lunotto posteriore. I passi montani, i ristoranti, le città..
Le valigie con le etichette degli aeroporti (ancora adesso c’è chi non stacca l’etichetta del check in), i timbri sui passaporti esibiti con orgoglio e le tshirt dei luoghi visitati.
Nell’era del web e della condivisione sociale, Foursquare rappresenta la stessa cosa: ho fatto questo, ho visto quello, mi piace, non mi piace.

In parte gioco, in parte strumento sociale Foursquare e le sue applicazioni mobili connette i clienti con gli oggetti sociali (i luoghi, i ristoranti, i locali, i negozi, i prodotti) e fa competere le persone aggiornando la loro posizione in tempo reale (localizzata via satellite).
Foursquare mette le persone nella condizione di esprimere un feedback sui luoghi che frequentano ed i prodotti che acquistano, creare una recensione online che forma una guida della città, oltre a guadagnare punti e sbloccare badges che sono gli scudetti della loro competenza e frequentazione di un luogo.

Negli anni ’70  erano le informazioni che si scambiavano i viaggiatori che giravano per il mondo a formare la base della narrazione e della costruzione delle prime guide Lonely Planet.
Oggi sono le recensioni e le informazioni che passano su Foursquare. Con l’uso di un dispositivo mobile, i clienti possono provare quante volte hanno visitato un certo luogo. Sempre più rivenditori stanno usando questa tecnologia per premiare i clienti più fedeli, con sconti, omaggi e promozioni speciali.

Ancora altri servizi basati sull’integrazione locale

Foursquare non è solo, esiste anche Gowalla, Yelp, Loopt ed altri ancora che mescolano la ricerca sulla rete con il business locale.  Può essere che ne rimanga uno solo, ma va anche sottolineato come l’interesse e la spinta verso i servizi di annunci locali cresca in modo tumultuoso. Ne è una prova Ebay Annunci, e la continua pubblicità che lo sostiene. Su eBay.com si chiede anche agli utenti di re-listare gli oggetti non venduti su eBay annunci per usufruire della visibilità gratuita degli Annunci.

Scende in campo anche Facebook

Infine, proprio a sottolineare come questo settore sia una chiave di volta nella costruzione di un sistema operativo della rete, si può citare la recente conferenza di Marck Zuckerberg al London Barbican, riportata da TechCrunch, in cui si annuncia come imminente un nuovo servizio basato sulla localizzazione.

Si va quindi verso una sempre maggiore integrazione della rete con le attività offline, con un grande focus sul locale, e sul potere degli  utenti di esprimere giudizi valutazioni, sui prodotti e servizi offerti. Sicuramente una opportunità ed una avvertenza per chi pensa di essere immune dal feedback del consumatore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: