Vendere online: come trovare i prodotti da vendere.

scelta prodotti

in ecommerce

Le domande più frequenti che mi vengono rivolte sono sempre legate ai prodotti da vendere. “Vorrei vendere online, ma non so cosa vendere”, “Come faccio a trovare i prodotti che vorrei vendere online?” “Quali sono i prodotti che mi possono dare il successo?” Do per scontato che chi si mette a vendere online abbia già superato la fase in cui pensa che sia facile, non costi nulla e si raggiunga l’autonomia finanziaria in breve tempo. Se lo pensi veramente, ti consiglio di leggere questo post per chiarire alcune idee.

Selezione del prodotto.

La selezione del miglior prodotto da vendere può diventare un fattore critico per il successo di un e-commerce. Ci sono milioni di prodotti che puoi vendere, ma ci sono molti meno prodotti che puoi vendere con profitto in modo sostenibile. I prodotti hanno un ciclo di vita. Quando un prodotto “è caldo”, ha successo sul mercato, è sempre troppo tardi per entrare e catturare una quota di mercato sufficiente sul quel prodotto per giustificare i tuoi sforzi. Il momento migliore per “saltare” su un prodotto è appena dopo che il prodotto sia stato provato, ma si trova ancora nella parte iniziale della ripida della curva del ciclo di vita. Ecco dove si può entrare, diventare un marchio riconosciuto in quel settore e possedere una quota maggiore del mercato. Se stabilisci una forte reputazione su questo prodotto, mantieni ed accresci la tua quota a mano a mano che il prodotto guadagna popolarità e altri cercano di entrare nella tua categoria.

La ricerca è sempre la chiave necessaria.

Lato domanda. Tutto può cominciare guardando attentamente la vendita. Fare ricerce su Google usando molte parole chiave e vedere cosa si raccoglie buttando la rete. Andare su Google Shopping e vedere come molti venditori stanno vendendo i loro prodotti e capire il potere del marchio nella categoria del prodotto. Poi si può usare Terapeak, che è vero che fa vedere le informazioni riferite ad eBay, ma è anche vero che eBay rappresenta in Italia qualcosa più del 30% delle vendite online. Questo tipo di ricerca offre informazioni sulla fascia bassa del mercato e sul livello di saturazione.

  • Quanti venditori stanno vendendo questo prodotto?
  • Ci sono tre o 30 venditori in cima alla lista?
  • Qual’è la quota di mercato del miglior venditore?
  • Estendendo la ricerca anche ad altre piattaforme nazionali di eBay (UK, DE, US…) i venditori si concentrano sulla competitività di prezzo?
  • I prezzi sono simili o ci sono variazioni significative?

Lato vendita. Fatta la ricerca sul lato della domanda ed individuati dei prodotti che sembrano essere promettenti, bisogna rivolgersi alle fonti. Vale la pena ancora una volta cercare sui motori venditori all’ingrosso e siti web internazionali come Alibaba.com Le fonti globali presentano sicuramente dei fornitori che potrebbero essere in grado di soddisfare la domanda. Poi vanno contattati e comincia la fase più lunga del processo che, fuori dagli equivoci, può richiedere molti mesi dall’inizio alla fine. Ed in ogni caso richiede una dotazione finanziaria perché tutto costa.

Scelta dei fornitori.

Comprare e vendere è un lavoro difficile, non si improvvisa. Sei sempre in tempo di rinunciare se credi che si possa fare senza danaro.
Si guadagna quando si compra, non quando si vende. Bisogna imparare a lavorare con un orizzonte temporale lungo, perché all’inizio non si riesce ad ottenere il prezzo migliore. Bisogna testare cose nuove, testare il fornitore e respingere la sensazione che le cose andranno naturalmente bene. Bisogna saper prendere dei rischi ed avere un piano di dismissione se le cose vanno male.
Molto è legato al prezzo e alla quantità.
Un distributore potrà avere un prezzo leggermente più alto ed una quantità minima più bassa ed un produttore è facile abbia un prezzo migliore con una maggior quantità minima.

A meno che non si sia  un esperto di vendita di cubetti di ghiaccio agli eschimesi, dove si può vendere praticamente qualsiasi cosa a chiunque, la ricerca dei  prodotti giusti dai fornitori giusti al momento giusto è uno dei fattori di successo più importanti nella tua azienda e-commerce. Non trascurare questa parte del tuo business, non affidare questo compito a qualcun altro e non fare affidamento solo sul database delle  grandi aziende di dropship  per gestire il componente più critico del tuo business.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

come vendere online, comprare e vendere online

Commenti

comments

Previous post:

Next post: