Un nuovo responsabile per la ricerca su eBay. Novità in vista?

ricerca su ebay

in ebay

Qual’è stato il maggior cambiamento su eBay negli ultimi due anni, quello che ha modificato radicalmente la piattaforma e che cambia le cose?
Non è il cambio dei feedback, o la nuova politica tariffaria o l’inserzione a scelta che sta entrando in vigore.

Quello che sta profondamente modificando eBay è la nuova ricerca che eBay chiama Best Match.

Il fatto di non adottare più un criterio di tempo ed in qualche modo egualitario, ma di creare una autentica ricerca per pertinenza ha profondamente sparigliato le carte.
Si è passati da un sistema “egualitario” ad un sistema “competitivo”, da una visibilità garantita, ad un concetto diverso in cui le inserzioni per essere trovate devono corrispondere ad alcune carattersitiche. Questo è stato accompagnato da un calo delle tariffe di inserzione e dalla necessità di studiare come strutturare al meglio la proposta di vendita e le attività di sostegno.

Ha finora funzionato questo sistema? Ci sono diversi problemi su Best Match, per stessa ammissione di eBay. Ma è un dato di fatto che i vari marketplace stanno cominciando a copiare questo meccanismo, tra gli ultimi ad averlo adottato c’è Etsy.

Se prima eBay garantiva indicizzazione su Google delle inserzioni, dei negozi e delle attività che si svolgevano, oggi non è più così. Giusto o sbagliato che sia, il modello sembrava poco attrattivo ed una discesa di interesse comunque non evitabile.
E’ certo che questa nuova ricerca degli oggetti in vendita su eBay costringe i negozianti a muoversi in modo diverso, a pensare lo spazio eBay in modo diverso e a rappresentare la loro attività online in modo decisamente esteso, rispetto solo ad un anno fa.

E’ di ieri la notizia che il responsabile della ricerca Jamie Iannone passa a Barnes e Nobles e che il posto di responsabile della ricerca è preso da Hugh Williams.

Ebay aveva già acquisito Positronic e ne avevo dato notizia in questo post guidata dal guru Chris Payne. ex Amazon e Microsoft.

Hugh Williams viene da Microsoft ed è uno dei padri del nuovo motore di ricerca Bing che sta dando ottimi risultati.
Volete sapere di più su questa new entry, da cui dipenderanno le sorti della ricerca su eBay?

  • Il profilo Linkedin è qui
  • Il profilo Facebook è qui
  • Seguitelo su Twitter da qui – twitter.com/hughewilliams
  • E’ co-autore di due libri – entrambi su MySql – ed alcuni già si chiedno come farà con la grande infrastruttura Oracle di eBay ?
  • Questo è il suo sito personale
  • Curriculum vitae è consultabile qui
  • Volete ascoltare un podcast che vi parla di Bing?
  • Ecco Hugh Williams in un video del 2005 di Microsft research

Che dire ancora, se non sottolineare come è dalla ricerca di eBay, dalla congruità dei risultati che si formano, che stanno appese molte aspettative ed interessi legati al futuro di questo formidabile marketplace.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

ebay classico

Commenti

comments

Previous post:

Next post: