Stai rifacendo il tuo business plan? Considera questi punti con attenzione.

business plan

in web marketing

Ci sono molte persone che parlano di business plan senza avere idea di cosa si tratta. Non pensano ad un business plan, pensano ad una tesi di laurea, mettono tutto nel documento di piano, scontano spesso una preparazione teorica, magari scarsa, e si muovono tra la carte e diagrammi.
Quello che conta non è il documento di piano, ma la pianificazione, efficace, magra, snella, che si traduce in una migliore gestione.
Come si fa a lavorare senza problemi tra piani e azioni, piani e risultati?

Togli enfasi al documento.

Metti il focus sulle date, sulle scadenze, sulle misure di performance, sulle responsabilità, le persone e le le attività. La cosa veramente importante è aggiornare costantemente i costi le spese, il flusso di cassa, e le vendite previste.  Tutto va reso molto concreto.

Evita riunioni inutili.

Pianifica le revisioni, ma evita interminabili riunioni che non producono risultati ed in cui non si decide mai nulla. Se vuoi far nulla e far vedere che fai finta di lavorare, organizza una riunione.

I risultati migliori sono misurabili.

Concorda obiettivi di performance e come misurarli in anticipo. Gli obbiettivi vanno resi con numeri e cerca le migliori collaborazioni.

Mantieni il rapporto con il bilancio reale.

Va bene fare tutte le previsioni che vuoi fare, ma se non hai un aggancio con il bilancio reale sarai nella impossibilità di gestire le tue attività. Cicli economici e cicli finanziari vanno tenuti sott’occhio, compreso il flusso di cassa.
In questo casi conta la sintesi. Devi però disporre di strumenti che rendono facile il controllo, e non andare alla ricerca manuale dei dati che servono. Devi avere un buon programma di contabilità e gestione e guardare nel dettaglio durante le revisioni. Tieni sotto controllo l’equilibrio di cassa. Riassumi ed aggrega per avere una buona visualizzazione.

Semplifica le attività di monitoraggio.

Se lavori in una squadra devi avere uno strumento per assegnare compiti che sia facilmente visibili a tutti coloro che devono vederli. Quello che non dovresti usare mai, o comunque con molta moderazione, è la mail.
Ci sono diverse applicazioni web molto utili. Potrei citare Teamwork, Basecamp, Do.com Sono strumenti a pagamento, con una media di 50 euro al mese gestisci attività, contatti, deals, assegnazioni, compiti.
Un solo consiglio: assicurati che lo strumento che scegli sia facile da usare e facile da condividere. Se bisogna pagare una quota mensile per usare un’applicazione web è bene che ne valga la pena.

Non complicare la vita, tua e del tuo team.

Le attività e le misure devono essere sufficientemente dettagliate per avere una buona gestione. Ma non devono essere così complicate da soffocare la vita e diventare inutili. Non asfissiare le persone che lavorano con te, troppi elementi nelle liste delle cose da fare rendono inutile la lista stessa.
E’ una questione di disciplina, di coerenza e di abitudine. Eliminare la bulimia da grafici e riunioni si raggiunge con coerenza ed esercizio costante.

servizi

Come possiamo aiutarti ?

Se ti interessa far crescere la tua attività online, renderla più profittevole, contattaci per una consultazione iniziale.

contattaci ora

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: