7 modi per risparmiare sui costi di un ecommerce

abbassare i costi

in ecommerce

Tutti aprono un ecommerce con l’obiettivo di guadagnare soldi, e possibilmente di guadagnare tanti soldi. Ma se i costi aumentano, è difficile mantenere i prezzi competitivi. Spingere per aumentare le entrare è solo metà dell’equazione, perché l’altra metà è ridurre i costi.
Considera allora queste idee che ti potrebbero aiutare ad abbassare i costi.

1. Inizia il tuo business con investimenti adeguati.

In un ecommerce non si finisce mai di investire e gli investimenti costano. Questo spiega perché si cerca un web designer in omaggio nelle scatole del detersivo, oppure si assume un esperto SEO all’estero che non conosce la lingua italiana.  Sono opzioni convenienti nel breve periodo, fino a quando ci si rende conto che si ottiene quello che si paga.
Il modo migliore per rendere economico il tuo business è far si che gli investimenti contino. Ottenere bene le cose la prima volta è molto più conveniente (e meno frustrante) che ricominciare tutto daccapo.

2. Offrire le opzioni di pagamento più popolari

Le spese di gestione dei pagamenti possono essere costose quando sono rapportate ad un volume di vendita basso. Bisogna offrire fin da subito le opzioni di pagamento più usate ai tuoi clienti.

3. Utilizzare i coupon e buoni sconto con saggezza.

Gli sconti sono una aspettativa standard per gli acquisti on-line. Bisogna decidere quanto sarà profondo lo sconto e a quali prodotti si applica, perché lo sconto impatta direttamente i tuoi margini di profittoIn altre parole, non creare arbitrariamente  uno sconto o un buono, perché potresti perdere rapidamente più soldi del previsto se la cedola diventa popolare. Vale soprattutto quando sei attratto da Groupon e non fai bene i conti.

4. Contratta le spese di spedizione.

Le spese di spedizione sono in genere una grande perdita di risorse finanziarie per le imprese on-line. Mentre pagare per la spedizione è inevitabile, molti  e-commerce stanno pagando più del necessario perché hanno paura di contrattare i costi. Fatti un favore e contatta più fornitori di spedizioni, verifica prezzi e servizi e trova il prezzo migliore per salvare i soldi dove conta.

5. Identifica e migliora i canali di marketing efficaci

Ci vogliono sempre un sacco di soldi per commercializzare il tuo business online. 
Se stai usando PPC, SEO, e-mail, social media (o tutti) per promuovere il tuo sito e-commerce, uno dei modi migliori per risparmiare è imparare a leggere i dati della web analytics 
per identificare quali canali di marketing hanno un maggior impatto.

Impara a vedere da dove proviene il traffico e ciò che fanno i visitatori una volta arrivati sul sito. Ad esempio, se stai spendendo molto per una determinata campagna PPC, solo per renderti conto che il traffico da questa campagna non converte, è possibile utilizzare i soldi in modo più efficiente rimuovendo o ottimizzando questo sforzo. In altre parole, concentra lo sforzo dove le cose funzionano.

6. Previeni e combatti il chargeback

Quando un cliente contesta un addebito sulla carta di credito e vince, sei costretto a pagare una tassa di chargeback, che può costare molto cara. Mentre alcuni di questi chargeback possono essere legittimi, ci sono diversi consumatori senza scrupoli che vogliono approfittare del sistema.

Bisogna evitare che accada e sapere come combatterli quando lo fanno.  

Presenta adeguatamente i prodotti sul tuo sito web, documenta ogni passaggio. Molti consumatori contestano gli  addebiti dicendo che non hanno mai ricevuto o ordinato un prodotto. E’ importante avere i numeri di conferma degli ordini, le mail inviate, il tracking del corriere, e si spera con questo di vincere la battaglia del chargeback, fornendo tutta la documentazione. 

7. Fai tutto il possibile per mantenere i clienti attuali

L’acquisizione di un cliente costa 7 volte di più di quanto non costi mantenerne uno, il che significa che si dovrebbe concentrarsi sulla fidelizzazione attraverso un servizio clienti di qualità e tramite le comunicazioni con i clienti stessi.

Lavora per  mantenere i clienti interessati al tuo business inviando e-mail regolarmente e coinvolgendoli attraverso i social media, che è il modo più conveniente ed efficace per incrementare il business per il tuo negozio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

  • Giuseppe

    Caro Giovanni come non essere d’accordo su quanto hai detto.

  • SALVATORE GIANNAVOLA

    Fino ad ora SpedireComodo è il meglio per il mio ecommerce

Previous post:

Next post: