Alcuni consigli per vendere bene su Amazon

vendere su amazon

in ecommerce

Da un anno e mezzo Amazon è presente in Italia e cresce il numero dei venditori e dei prodotti ammessi alla vendita su Amazon.
Amazon è il più grande store online e va pensato come un enorme department store che concede anche ad altri venditori uno spazio di vendita. La quantità di articoli in vendita su Amazon è enorme e la preoccupazione di ogni venditore è: come rendere visibile la propria offerta, acquisire nuovi clienti e concludere molte vendite.

1-Acquisire clienti.

vendere su amazon

Molti clienti usano il menu di navigazione a sinistra, ma è la barra centrale lo strumento principale che le persone usano per cercare prodotti su Amazon. Per questo è importantissimo che le parole chiave siano ottimizzate per la ricerca. Amazon raccoglie le parole chiave dal titolo del prodotto, dall’ID del prodotto, dal brand, dal produttore e dai termini di ricerca usati dai navigatori.

  • Titolo del prodotto 
    Utilizza tutto lo spazio disponibile ed includi quante più parole chiave possibile. I titoli devono essere leggibili dai navigatori che non usano punteggiatura, asterischi, maiuscole, per cercare gli oggetti che interessano. Il titolo più appropriato va trovato sperimentando diverse combinazioni di parole chiave fino ad arrivare al titolo di maggior successo.
  • Termini di ricerca.
    Amazon permette che i venditori includano altri cinque termini di ricerca. Utilizzali tutti cinque, sapendo che titolo, merchant e marca sono inclusi automaticamente. Evitali quindi in questa sezione.
  • Risultati di ricerca.
    I risultati di ricerca dipendono dal prezzo, dal prodotto, dalla disponibilità e dalla storia delle vendite precedenti: tutti fattori che Amazon utilizza per ordinare i prodotti presentando in testa quelli che vendono meglio. Amazon però rimescola continuamente i risultati per promuovere in modo più uniforme i prodotti.
I dati sono essenziali su Amazon che in tutti questi anni ha sviluppato una grande gestione del suo catalogo. Il consiglio è di usare tutto quello che offre Amazon per affinare la ricerca per aggiungere informazioni che permettano al consumatore di scegliere meglio.

2 – Conversione.

Dopo aver inserito un prodotto su Amazon, l’obiettivo successivo è convertire i navigatori in clienti e vendere. Ovunque si parli di Amazon si fa riferimento alla sua ossessione per la qualità dell’esperienza del cliente. Vale quindi la pena di stare esattamente nei binari e lavorare per una vendita di successo.

La descrizione del prodotto.

Informazione dettagliate e descrizione precisa sono molto importanti. Attenzione a non sovraccaricare il navigatore con troppe informazioni. Se si resta nelle 200 parole si riesce ad essere precisi e convincenti. La maggior parte delle categorie permette di inserire un elenco puntato in cinque punti. Dove possibile, usa anche questa opportunità per descrivere ancora meglio il prodotto.

Le immagini dei prodotti

Amazon ha delle limitazioni sull’uso delle immagini, che se seguite possono migliorare la qualità della presentazione visiva. Le immagini devono avere lo sfondo bianco, devono mostrare tutto il prodotto, non devono avere filigrane, bordi, url, logo e non possono includere testo. Seguire queste regole è un buon esercizio da riportare anche sul proprio ecommerce.

Il Buy Box

Buy Box di Amazon

 

Il Buy Box di Amazon è uno strumento importantissimo per la vendita.

Il prezzo di vendita è sicuramente una componente fondamentale per conquistare il Buy Box.

Tuttavia, le prestazioni del venditore, le scorte di magazzino e la randomizzazione di Amazon svolgono un ruolo per arrivare nel Box Buy. I nuovi venditori devono costruire la loro stooria, guadagnare vendite, avere buoni livelli di stock ed ottenere buoni feedback dai clienti e non devono scoraggiarsi se non sono immediatamente nel Buy Box.

3- Fai una buona analisi.

Guarda le tue inserzioni con l’utente in mente.
Le tue inserzioni sono efficaci ? La descrizione è interessante e coinvolgente ? Le immagini sono fatte bene e rendono bene ? Va benissimo concentrarsi sui requisiti chiesti da Amazon, ma ricordati sempre che è il cliente che compera e che comanda nella vendita.

Infine ricordati di monitorare le tue inserzioni e la tua attività di vendita su Amazon giorno per giorno. Avere successo su Amazon dipende da tanti fattori, primo su tutti un eccellente servizio clienti. Devi capire e seguire l’ossessione di Amazon per la qualità, che per Amazon è una questione etica, fino a farla diventare la tua questione principale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: