Usa un wireframe per costruire un ecommerce migliore.

costruire un wireframe

in ecommerce

Un wireframe è un disegno che descrive il layout di una pagina, la disposizione degli elementi dell’interfaccia e dei sistemi di navigazione, raccolti in una vista d’insieme. Il wireframe descrive lo scheletro del sito a livello elementare.

Nel wireframe c’è la struttura di ogni pagina, sono organizzati i contenuti e sono descritti i flussi del processo. Non ci sono i contenuti reali, non non ci sono i colori, è tutto molto schematico.

Come si usa nella progettazione di un sito?

Usare un wireframe prima di tutto  fa pensare e poi decidere l’architettura delle informazioni della pagina che si vuole realizzare. Si mette il flusso dei processi (la registrazione, il flusso di acquisto), si imposta in modo approssimativo il look & feel del sito.  Non c’è bisogno che gli elementi siano perfettamente allineati. Dopo il wireframe si costruiranno dei prototipi e si testeranno le varie funzionalità prima di andare in diretta, quando tutto è perfetto.

Perché si usa un wireframe ?

  • Un wireframe aggiunge una fase in più al processo di produzione, ma costringe a pensare. 
    Troppo spesso si  arriva alla fase di realizzazione di un ecommerce sulla base di una generica indicazione:  ho visto un sito che mi piace tantissimo e vorrei che il mio assomigliasse a quello. Un ragionamento pseudo estetico si sostituisce alla conoscenza del prodotto che si vuole vendere, non interessa come si vuole rappresentare la vendita, non c’è attenzione a come si vuole che i clienti usino il sito. In questo modo è facile accumulare errori su errori e buttare danaro inutilmente.
  • In una organizzazione complessa, come un’azienda con molte funzioni, le decisioni passano attraverso molte persone. In ogni iterazione è latente un conflitto soprattutto quando le persone non sanno quello di cui parlano. Il conflitto porta al  caos. Un buon wireframe si modifica facilmente, è una ipotesi sui cui si concorda facilmente e si passa alla fase successiva. 
  • Tutti i suggerimenti sono valutati prima di avviare un processo di produzione.
  • Le buone idee possono arrivare anche da chi non conosce e non usa Photoshop. Ed una idea progettuale ha una forma tangibile, non è solo un elenco di intenzioni.

Strumenti per creare un wireframe.

Matita e carta.
Nessuna competenza particolare, nessun software, nessun costo aggiuntivo. Metter il cervello nella modalità on e cominciare.

Power Point.
La grande flessibilità di utilizzo di Power Point consente di costruire velocemente un wireframe.

Se invece vuoi usare qualche programma di ottima qualità questa potrebbe essere una selezione delle utilità più diffuse.

Ce ne sono sicuramente molti altri e chi ne conosce qualcuno può aggiungerlo nei commenti.
 
Quello che è davvero importante è uscire dalla logica dell’approssimazione che sembra essere la malattia di molti che vogliono costruire il loro ecommerce. Nessuno comincerebbe a costruire la propria casa senza definire prima il numero delle stanze, i piani da costruire, la logica della distribuzione degli spazi. E se costruire un ecommerce obbedisce alla logica di progettare un ramo d’azienda, un buon wireframe aiuta a focalizzare la mente sulle cose che contano.
 
servizi

Come possiamo aiutarti ?

Se ti interessa far crescere la tua attività online, renderla più profittevole, contattaci per una consultazione iniziale.

contattaci ora

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: