Perché usare sia la mailing list che Facebook per ingaggiare i consumatori.

mailing list e like su facebook

in web marketing

I consumatori possono essere connessi al brand sia iscrivendosi alle mailing list che facendo “like” sulle fan page di Facebook. Ma se in entrambi i casi la molla principale per aderire sono gli sconti ed i vantaggi, il consenso sui social media ha anche un aspetto pubblico.

E’ importante capire quello che vuole il consumatore e come si comporta per modellare azioni che abbiano una realistica possibilità di successo, che siano efficaci e che si adattino al modo in cui i consumatori percepiscono il loro rapporto con la marca.
Chadwick Martin Bailey, in collaborazione con Costant Contact, ha pubblicato una ricerca sulle motivazioni principali dichiarate dai consumatori US quando utilizzano questi due strumenti strategici di impegno.

La motivazione principale, per il mail marketing e per il “like” su Facebook,  è ricevere sconti speciali e partecipare a promozioni.

perché le persone sottoscrivono email

Immagine appartiene a: 10 facts about and How Consumers "Like" and Subscribe

Su Facebook il desiderio di mostrare agli altri il supporto alla marca vale il 22% delle intenzioni, ricevere sconti è promozioni è sempre al primo posto, anche se  il valore percentuale scende al 41%.

consumatori che fanno like sulle pagine facebook

Immagine appartiene a: 10 facts about and How Consumers "Like" and Subscribe

Comparando i grafici, si nota come gli sconti, le offerte e l’accesso ad informazioni esclusive, come le vendite a tema o private, siano il grande tema per l’ingaggio del consumatore. 

L’impegno a lungo termine è essenziale per qualsiasi marca

e sia la mailing list che il like su Facebook rappresentano delle opportunità. E’ vero che i consumatori passano un sacco di tempo su Facebook e dimostrano con il like  il loro interesse per un prodotto o una marca, ma è altrettanto vero che gestire una mailing list significa anche possedere dati e traffico e le imprese devono essere in grado di trovare un modo per fornire qualcosa di significativo che non si perda nel rumore di fondo.

Questo significa che ogni azienda deve esprimere al meglio i propri contenuti, sapendo che non esiste la formula perfetta che combina ogni aspetto positivo. L’altra cosa da sapere è che mentre i consumatori cercano sconti e promozioni, basta interrogarli in modo diverso e si scopre che cercano anche servizi al cliente ed un migliore rapporto con la marca, come dimostra quest’altro studio di CMB pubblicato su Consumer Pulse.

Fonte dell’articolo e copyright delle immagini New Study Explores What Drives Consumers to “Like” and Subscribe

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Commenti

comments

Previous post:

Next post: