Tre errori da non ripetere nell’ecommerce del 2012

impegno

in ecommerce

I giorni di inizio anno sono i giorni dei propositi e delle promesse. Voglio fare questo, mi piacerebbe raggiungere quell’obiettivo, devo concentrare la mia azione in questa specifica direzione.

Pensando all’e-Commerce ed ai molti progetti che vedo, non si può negare che molti manchino di una precisa identità visiva e che, quando manca, nulla sta bene in piedi.
Parliamo spesso di copywriting, di scrittura persuasiva, dei clienti che non leggono lunghissimi avvisi oppure che si perdono nei passaggi della vendita, e non si coglie l’attenzione a quanto l’identità visiva della propria azienda debba essere coerente con la proposizione di valore e quanto grande sia la sua importanza.

1 – Avere ben chiaro in mente chi siamo, cosa vogliamo ottenere.

Bisognerebbe sapere molto bene cosa rappresenta il nostro marchio, quello che siamo nel nostro mercato e cosa vogliamo ottenere. Uscire dalla indeterminatezza e dallo scrivere o evidenziare cose senza senso. Inutile parlare di prezzo concorrenziale se concorrenziale non è, inutile promuovere sconti che non esistono, inutile posizionarsi nel posto sbagliato, perché così fan tutti.

2 – Se non sai farlo, chiedi aiuto.

La giustificazione “non posso pagare qualcuno che mi aiuta” non esiste. Se poi la scusa serve a produrre un risultato scadente e sciatto, qualsiasi cifra tu abbia impiegato, l’hai buttata via. Se il tuo lavoro è fare il commerciante dovresti preoccuparti di comprare bene e vendere meglio. Il tuo messaggio, visivo e testuale, impatta il tuo pubblico in modo preciso e determina quello che può produrre la tua attività.

Ci sono molti modi per ottenere lavori di qualità, al giusto prezzo, e lavorare al miglioramento continuo del tuo ecommerce. Dovresti pensarci bene e farlo.

3 – Basta con i messaggi incoerenti.

Ultimamente vedo molti negozi con un pulsante di acquisto che ha due comandi “Compralo Subito” e “Chiedi Ulteriori informazioni”. Delle due l’una, o compri o chiedi informazioni. Oppure vale la terza: passo oltre. Ammetto che non è facile avere una visione chiara e costruire tutti i messaggi coerenti con questa visione, so bene che ci vuole tempo, ma se vuoi avere successo nel tuo lavoro, devi essere preciso e coerente.

Adotta questi tre proponimenti.

Mettere questi tre proponimenti nelle tue cose da fare oggi costa più tempo che denaro , ma è il modo migliore per avere messaggi che siano coerenti con quello che veramente vuoi fare e quello che il tuo pubblico cerca:  e sai bene che la vendita online passa quando l’intento del cliente incontra lo scopo della pagina.


Se hai necessita di metter a punto il tuo ecommerce, contattami per una consultazione iniziale senza alcun impegno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Questo post è stato trovato con:

e-commerce 2012

Commenti

comments

Previous post:

Next post: